Milan-Olympiakos: precedenti, statistiche e curiosità

La vittoria del Mapei Stadium contro il Sassuolo ha riportato un pizzico di entusiasmo in quel di Milanello: il ritorno di Higuaín, poi, conferisce ulteriore consapevolezza ai rossoneri, ancora alla ricerca della continuità di risultati. Il Milan si trova già in testa al girone grazi al successo ottenuto contro il Dudelange, mentre l’OlympiaKos ha iniziato la competizione con un pareggio a reti bianche in casa contro il Betis. I greci hanno ottenuto 4 successi e una sconfitta nel loro campionato e a Milano dovranno fare a meno dello squalificato Tsimikas, espulso nel corso della prima giornata.

ULTIMI 5 PRECEDENTI:
1959-1960 Preliminari Coppa Campioni Milan-Olympiacos 3-1 12′ Danova (M), 26′ Danova (M), 68′ Psihos (O), 85′ Danova (M)

VITTORIE CON MAGGIOR SCARTO:

RISULTATO PIÙ FREQUENTE: 

PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL: 

ULTIMO PRECEDENTE DEL MILAN IN CASA CONTRO UNA GRECA:
2017-2018 Gir. Europa League – Milan-AEK Atene 0-0

ULTIMO PRECEDENTE DELL’OLYMPIAKOS IN TRASFERTA CONTRO UN’ITALIANA:
2017-2018 Gir. Champions League Juventus-Olympiacos 2-0 69′ Higuaín (J), 80′ Mandžukić (J)

STATISTICHE MILAN-OLYMPIAKOS (MILAN IN CASA)
Giocate: 1
Vittorie Milan: 1
Pareggi: 0
Vittorie Olympiakos: 0
Gol Milan: 3
Gol Olympiakos: 1

STATISTICHE MILAN-OLYMPIAKOS (TOTALI)
Giocate: 2
Vittorie Milan: 1
Pareggi: 1
Vittorie Olympiakos: 0
Gol Milan: 5
Gol Olympiakos: 3

STATISTICHE DEL MILAN CONTRO LE GRECHE
Giocate: 10
Vittorie Milan: 4
Pareggi: 5
Vittorie squadre greche: 1
Gol Milan: 15
Gol squadre Greche: 7

STATISTICHE DELL’OLYMPIAKOS CONTRO LE ITALIANE
Giocate: 24
Vittorie Olympiakos: 6
Pareggi: 5
Vittorie squadre italiane: 13
Gol Olympiakos: 21
Gol squadre italiane: 41

Non vanta un ottimo ruolino di marcia l’Olympiakos contro le squadre italiane, contro le quali ha perso in più della metà delle sfide. Milan compreso, i greci hanno affrontato 7 squadre dello stivale (Cagliari, Roma, Lazio, Napoli, Sampdoria e Juventus – ben 12 confronti, ovvero la metà, contro i bianconeri). Gattuso non dovrebbe effettuare un massiccio turnover come contro il Dudelange, anche perché la sosta per le nazionali è alle porte: ci aspettiamo un Milan determinato e divertente, sulle ali dei suoi giocatori più talentuosi: puntiamo sull’1 con handicap.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.