Fantacalcio Serie A 2018/19: i Top 4 della 7/a giornata

Scopriamo assieme quali sono stati i quattro migliori giocatori in ottica Fantacalcio dopo la 7/a giornata del campionato di Serie A 2018/19.

Porta – Luigi Sepe (Parma): su Zajc a inizio gara e su La Gumina nel finale è decisivo, poi i pali gli danno una mano. A conti fatti, i suoi interventi valgono quanto il gol di Gervinho e D’Aversa può ringraziare il proprio portiere per la fondamentale vittoria contro l’Empoli. In generale, a parte gli episodi, dà grande sicurezza al reparto ed è molto bravo anche nell’ordinaria amministrazione. Voti che si aggirano intorno al 7 (il Corriere dello Sport addirittura gli regala un 7.5), con tanto di porta inviolata. Meglio di così non si può.

Difesa – Aleksandar Kolarov (Roma): chi l’ha detto che l’ex di turno quando segna non esulta? Troppo importante il gol del momentaneo 2-1 nel derby contro la Lazio. Una punizione delle sue, con complicità di una barriera piazzata male, con la palla che si infila a fil di palo. Secondo gol consecutivo per il serbo, che si conferma sui livelli altissimi della passata stagione. Voti tra il 7 e il 7.5, con quei 3 punti di bonus che luccicano come l’oro.

Centrocampo – Lorenzo Pellegrini (Roma): l’infortunio occorso a Pastore al 35′ del primo tempo poteva essere letto come un brutto segno per i tifosi più scaramantici. Invece, è stata una benedizione, perché è entrato in campo Lorenzo Pellegrini, di fatto l’uomo che ha deciso la contesa. Nemmeno dieci minuti in campo e proprio il neo entrato ha portato in vantaggio i suoi con un tacco alla Pastore, sfruttando un mezzo pasticcio della difesa biancoceleste. Non contento, nel finale ha battuto la punizione che ha innescato la testa di Fazio per il 3-1 definitivo. Grande prestazione, che gli vale un 8 pieno, con 4 punti di bonus. E pazienza per l’ammonizione, siamo certo che i suoi fantallenatori lo perdoneranno.

Attacco – Suso (Milan): non segnava da febbraio e il gol stava diventando quasi un’ossessione. Al Mapei Stadium ne ha trovati addirittura due, di cui uno, il primo, alla Suso. Parte largo a destra, rientra, si accentra e con un meraviglioso sinistro a giro fa secco Consigli. L’incrocio dei pali a inizio gara e il secondo gol nel finale, quello del poker rossonero, contribuiscono a far lievitare i voti: quasi tutti d’accordo ad assegnargli un 8, a parte Fantagazzetta che si ferma a 7.5.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.