Fantacalcio Serie A 2018/19: i Top 4 della 4/a giornata

Scopriamo assieme quali sono stati i quattro migliori giocatori in ottica Fantacalcio dopo la 4/a giornata del campionato di Serie A 2018/19.

Porta – Thomas Strakosha (Lazio): il miracolo a tempo scaduto su Caputo vale di fatto 3 punti. Simone Inzaghi deve avergli fatto una statua, anche perché l’albanese era stato decisivo anche su Acquah nel primo tempo. Porta inviolata, dunque, e voti che si attestano attorno al 7 (Gazzetta) e 7.5 (Fantagazzetta e Corsport). Strakosha ormai è uno dei portieri più affidabili della nostra Serie A.

Difesa – Federico Dimarco (Parma): primo centro in A proprio contro la “sua” Inter. E che gol. Già, perché il giovane esterno nell’Inter ci è praticamente nato e cresciuto, senza però mai trovare spazio in maglia nerazzurra (una sola presenza nella stagione 2014/15). Inter-Parma però la decide lui, con un esterno sinistro vellutato da oltre trenta metri che si spegne all’incrocio, alle spalle di un Handanović impietrito. Alcuni, esagerando, l’hanno paragonato a Roberto Carlos, ma sta di fatto che il futuro è tutto dalla sua, e anche il presente, visti i 7.5 raccolti dopo la prodezza di sabato.

Centrocampo – Soualiho Meïté (Torino): ancora lui, secondo gol in quattro partite e la solita sostanza in mezzo al campo che l’ha reso già imprescindibile nelle gerarchie di Mazzarri. L’invenzione che vale il pareggio è splendida: prende palla al limite dell’area, si gira in un batter d’occhio e scarica un sinistro che si infila all’incrocio. Bella scoperta da parte del DS Petrachi, chissà quanto sorrideranno le casse granata. Per ora, a sorridere sono i fantallenatori che hanno puntato su di lui: altro 7 pieno con 3 punti di bonus da leccarsi i baffi.

Attacco – Cristiano Ronaldo (Juventus): eccolo qua, l’avete atteso, invocato, implorato. Lui si è fatto attendere, ma contro il Sassuolo ha finalmente risposto presente. Doppietta (e poteva farne almeno altri due) con la complicità di Ferrari nel primo gol. Il secondo, però, è tutto di marca CR7: destro a incrociare sul quale Consigli non ci può arrivare nemmeno rinascendo dieci volte. Compresi i 6 punti di bonus, con 13.5 punti il marziano CR7 inizia a ripagare le spese pazze dell’asta. E se ora non si ferma più? 

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.