Fantacalcio Serie A 2018/19: alla scoperta di… Arturo Calabresi

Nome: Arturo Calabresi
Soprannome: –
Nazionalità: Italia
Età: 22
Altezza: 186 cm
Nazionale: sì (Under 21)
Piede: destro
Ruolo principale: difensore centrale
Eventuali altri ruoli: terzino destro, terzino sinistro, mediano
Valutazione calciomercato: 0,7 milioni
La nostra fanta-valutazione: **

LA GUIDA COMPLETA CON I CONSIGLI PER L’ASTA

CARATTERISTICHE TECNICHE – Figlio dell’attore e conduttore televisivo Paolo Calabresi, è un difensore forte fisicamente che normalmente ricopre il ruolo di centrale ma può anche essere adattato come terzino destro o come mediano davanti alla difesa.

LA CARRIERA – Dopo diversi anni nelle giovanili della Roma, Calabresi partecipa sempre con i giallorossi al Campionato Primavera, al Torneo di Viareggio e alla UEFA Youth League, collezionando diverse presenze e alcune reti. Nel 2015 viene ceduto in prestito al Livorno in Serie B, dove segna anche la sua prima rete tra i professionisti: ritorna in giallorosso a gennaio e viene ceduto in prestito per due anni al Brescia. Nel 2017 viene riscattato dalle Rondinelle, ma due giorni dopo la Roma esercita la contro-opzione, riacquistando così il cartellino del giocatore e cedendolo in prestito con diritto di riscatto e controriscatto allo Spezia: dopo due sole presenze in Liguria passa in gennaio al Foggia e il 21 giugno 2018 si trasferisce al Bologna, firmando un contratto con il club felsineo sino a giugno 2022. Ha partecipato con l’Under 17 all’Europeo Under 17, dove l’Italia ottenne il secondo posto, e al Mondiale Under 17 dove gli azzurrini furono eliminati negli ottavi di finale: il 12 agosto 2015 ha esordito con la Nazionale Under 21 guidata da Di Biagio, giocando metà gara nella partita amichevole Ungheria-Italia.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO?Considerando la sua giovane erà, la sua non grandissima esperienza e il fatto che si trova davanti giocatori come De Maio, Gonzalez, Helander e per ultimo Danilo, crediamo ci siano davvero poche possibilità di vedere Calabresi titolare, anche se Inzaghi sembra puntare decisamente su questo ragazzo. Ne consigliamo l’acquisto solo se avete già uno dei citati difensori felsinei e come settimo-ottavo slot, casomai a 1, sperando in un suo utilizzo più costante.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.