Europei Under 19 Femminili, Sbardella: “Onorare la maglia”

Fase Finale degli Europei Under 19 Femminili molto amara per l’Italia. Restano da giocare altri novanta minuti, quelli in programma martedì prossimo contro la Germania, e l’amaro in bocca per come è maturata la sconfitta contro la Danimarca che ha ridotto al lumicino le possibilità di passaggio del turno per le Azzurrine.

Calcoli alla mano, l’Italia deve superare con almeno 2 gol di scarto la Germania e sperare nella vittoria dell’Olanda che fermerebbe la Danimarca a 3 punti: in quel caso, in virtù di questi risultati, l’Olanda giuderebbe il girone con 9 punti mentre tre squadre si troverebbero appaiate a pari punti, Italia, Germania e Danimarca, e a quel punto la differenza reti sarebbe il fattore determinante per l’accesso alle semifinali. Una bella vittoria contro la Germania potrebbe tenere ancora aperte le porte di una qualificazione che avrebbe del miracoloso.

Ha preoccupato soprattutto la difficoltà realizzativa delle nostre portacolori ed è su questo punto che il tecnico Enrico Sbardella cerca un cambio di rotta: “Ripartiamo dalle prestazioni, entrambe di buon livello; purtroppo, abbiamo pagato a caro prezzo alcune disattenzioni su calci piazzati, subendo tre gol dei quattro realizzati dai nostri avversari. È vero che non siamo padroni del nostro destino e che dovremmo vincere bene contro una delle favorite alla vittoria finale (la Germania è già 6 volte campione d’Europa Under 19 femminile), ma tutto è possibile. Ci restano 90 minuti dove non avremo con unico obiettivo quello di onorare la maglia, ma anche di dimostrare chi siamo veramente. Cercheremo di onorare la maglia in tutti i modi. Il rammarico è tanto, contro la Danimarca abbiamo perso una partita incredibile, che abbiamo dominato; purtroppo continuiamo a pagare la superiorità fisica delle avversarie, questo è il calcio internazionale. Da questa esperienza ci portiamo dietro un gruppo valido, che deve solo avere tempo e pazienza per crescere”.

Campionato Europeo Under 19 Femminile, Fase Finale:

Gruppo A: Svizzera, Spagna, Francia, Norvegia
Gruppo B: Olanda, Danimarca, Germania, ITALIA

Gruppo A

Mercoledì 18 luglio
Spagna-Norvegia 0-2 (31′ e 37′ rig. Norheim)
Svizzera-Francia 2-2 (15′ rig. Boussaha (F), 67′ Palis (F), 70′ Wyser (S), 80′ Lehmann (S))

Sabato 21 luglio
Norvegia-Francia 1-0 (43′ Haug)
Svizzera-Spagna 0-2 (29′ Carmona, 60′ Baena)

Classifica: Norvegia 6, Spagna 3, Svizzera e Francia 1.

Gruppo B

Mercoledì 18 luglio
Germania-Danimarca 1-0 (54′ Krumbiegel)
Olanda-ITALIA 3-1 (12′ e 17′ rig. Wilms (O), 30′ Van Der Meer (O), 56′ Caruso (I))

Sabato 21 luglio
ITALIA-Danimarca 0-1 (73′ Holmgaard)
Olanda-Germania 1-0 (72′ Doejaaren)

Classifica: Olanda 6, Germania e Danimarca 3, ITALIA 0.

Le prossime gare del Gruppo B:

Martedì 24 luglio
ITALIA-Germania (Yverdon – ore 18:15)
Danimarca-Olanda (Biel – ore 18:15)

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.