RSL svizzera 1/a: colpo del San Gallo a Basilea, vincono anche YB, Zurigo e Xamax

Partenza spumeggiante per la Raiffeisen Super League svizzera, con tanti gol e diverse sorprese. Se queste sono le premesse, insomma, vivremo un’annata davvero formidabile. Ma andiamo a vedere cos’è successo sui campi del massimo campionato elvetico di calcio.

Il Basilea è stato sconfitto in casa, in modo inatteso, da un San Gallo concreto e caparbio, su misura del suo tecnico Zeidler. I Brodisti sono passati al 56′ con l’ex Itten, che ha fulminato il portiere avversario con una fiondata imparabile da fuori area. I padroni di casa hanno riequilibrato la situazione al 66′, grazie a uno sfortunato colpo di testa di Quintillà terminato alle spalle del proprio portiere. Al 95′, con il Basilea avanti a cercare la vittoria, Aratore, in contropiede, ha gelato i tifosi di casa segnando il gol della vittoria per i suoi.

Lo Xamax, al ritorno nel massimo campionato dopo sei anni di vicissitudini (il fallimento, con la relativa discesa nelle leghe inferiori), ha festeggiato con un’inattesa vittoria in trasferta a Lucerna. I romandi hanno condotto una partita ordinata, chiudendo gli spazi ai biancoblù e ripartendo con efficacia. Rossoneri in vantaggio con Karlen al 14′, abile a finalizzare una trama offensiva dei suoi, complice una difesa lucernese un po’ statica. Nella ripresa, Tréand ha chiuso i conti al 75′, con la difesa biancoblù di nuovo sul banco degli imputati.

I campioni in carica dello Young Boys, davanti al loro pubblico, sono partiti con una vittoria: a cadere, allo Stae de Suisse, è stato il Grasshopper, ultima vittima dei bernesi lo scorso anno. I biancoblù hanno retto tutta la prima frazione, ma la svolta è stata al 56′, con la doppia amonizione a Doumbia che ha lasciato gli zurighesi in 10 contro 11. A quel punto, i gialloneri hanno avuto la strada spianata, passando al 69′ con Sulejmani e raddoppiando, a 4′ dal termine, con Ngamaleu.

Della vittoria del Lugano a Sion vi abbiamo riferito nella diretta live di ieri, mentre anche lo Zurigo ha avuto un esordio positivo. Al Letzigrund i ragazzi di Magnin hanno piegato il Thun con una rete per tempo (Schönbachler al 16′ e Winter al 62′), ai quali ha risposto Sorgić all’87’, quando era ormai troppo tardi per recuperare il risultato.

Raiffeisen Super League svizzera 1/a giornata – risultati

Sabato 21 Luglio

Basilea-San Gallo  1-2  (0-0)     
Lucerna-Xamax  0-2  (0-1)

Domenica 22 Luglio

Sion-Lugano  1-2  (0-2)
Zurigo-Thun  2-1  (1-0)
Young Boys-Grasshopper  2-0  (0-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2018/19 – 1/a giornata

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Xamax +2 3 | 6 Basilea -1 0
2 Young Boys +2 3 | 7 Sion -1 0
3 Lugano +1 3 | 8 Thun -1 0
4 San Gallo  +1 3 | 9 Grasshopper -2 0
5 Zurigo +1 3 | 10 Lucerna -2 0

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con la 2/a di Challenge League, retrocessa in Challenge League

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.