Milan in Europa League, il TAS accoglie il ricorso dei rossoneri

La tanto attesa lieta notizia è finalmente arrivata per i tifosi del Milan. Il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna ha infatti accolto il ricorso della società rossonera ribaltando la decisione dell’UEFA di escludere la squadra dalla prossima Europa League. Il TAS ha deciso di rinviare il dossier Milan alla Uefa, affinché sia rivalutata la situazione del club in modo da assegnare una pena proporzionata riguardante i paletti imposti dal Fair Play finanziario. Possibile una multa economica o qualche paletto da rispettare in fase di mercato per quanto riguarda l’acquisto dei giocatori.

Decisiva l’uscita di scena di Li e l’entrata in gioco di Elliott, la cui presenza garantisce molta più solidità rispetto alla proprietà cinese. Il fatto che il fondo americano si sia impegnato per tre anni ha sicuramente influito positivamente sulla decisione del TAS.

A seguito di questa sentenza, l’Atalanta giocherà così i preliminari di Europa League, mentre resta fuori la Fiorentina.

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.