Il Real Madrid pensa al futuro: presentato il brasiliano Vinícius

In attesa di capire se Neymar Jr. potrà arrivare a Madrid, il Real ha presentato Vinícius Junior, classe 2000 prelevato dal Flamengo. Il calciatore, che in patria è acclamato come un fenomeno, è stato pagato una cifra abbastanza alta – 45 milioni di euro – per l’età che ha. I numeri del brasiliano sono importanti, ha segnato 7 reti in 37 incontri (tra campionato e Copa Liberadores) nella sua prima stagione da professionista. Molti lo paragonano, come posizione in campo e caratteristiche, allo stesso Neymar.

A confermarlo è stato lo stesso attaccante 18enne: “Questa è miglior opportunità che può avere un calciatore, voglio sacrificarmi per dimostrare di essermi meritato questa chiamata. Non è una novità per me, vengo da una famiglia molto sensibile che mi ha insegnato dei valori importanti. Ho l’onore di arrivare in cima al mondo, al Real, ad appena 18 anni. Nonostante l’età farò vedere a mister e compagni che sono pronto per giocare. Non sarà facile adattarsi inizialmente, ma farò tutto il possibile. Rimarrò a Madrid, anche se probabilmente farò qualche partita nel Castilla (la formazione B del Real, ndr) per rendere più rapido il mio inserimento. Sono ossessionato di essere sempre al top, il mio obiettivo è vincere sempre, per questo ho scelto di venire qui. Il mio idolo? È Neymar. E penso di assomigliargli, almeno così dicono. Starà poi a voi giudicare. Il mio sogno è giocare con lui, prima di tutto nella Nazionale brasiliana.

https://twitter.com/realmadrid/status/1020294578539311104

Ha poi preso la parola Florentino Pérez, che ha rimarcato l’importanza dell’acquisto di Vinícius. “Ogni stagione pensiamo che il Real Madrid debba aspirare a tutto, è quello che esige la nostra storia. Gli ultimi anni sono stati meravigliosi, ma i tifosi vogliono sempre di più e stiamo cercando di costruire il futuro con umiltà, voglia e cercando i migliori talenti del calcio mondiale. Vinicius ha compiuto 18 anni ed è già considerato una delle grandi speranze del calcio brasiliano e mondiale. Lo aspettiamo da molto tempo perché secondo noi è un predestinato. Vinicius è qui per compiere il suo sogno, già a 16 anni voleva trionfare con questa maglia e ora è arrivato il momento di lavorare duro per ottenerlo. Lo desideravano i migliori club europei, ma lui ha scelto il Real”.

Condividi
Empolese e orgoglioso di esserlo, ha cominciato ad amare il calcio incantato dal mito di Van Basten. Amante dei viaggi, giocatore ed ex insegnante di tennis, attualmente collabora con pianetaempoli.it.