Sorteggiati i 32/imi della Svenska Cupen: si giocherà il 22 e 23 agosto

Sorteggiati i 32/imi della Svenska Cupen 2018/19, che vedranno finalmente in campo le squadre della Svensks Elitfotboll, contrapposte alle squadre minori, sopravvissute alla precedente fase eliminatoria. Gli incontri si giocheranno il 22 e 23 agosto, a partita secca. Le 32 vincenti si sfideranno nella primavera del prossimo anno, divise in 8 gironi da 4 squadre ciascuno. Le 8 compagini che arriveranno in testa ai rispettivi gironi si guadagneranno quindi l‘accesso ai quarti di finale della competizione.

Le teste di serie sono le 32 squadre di Allsvenskan Superettan, qualificate di diritto, ma costrette a giocare in trasferta. Questo consente così anche al pubblico delle piccola squadre, per un giorno, di godere della presenza delle compagini professionistiche sul terreno delle realtà calcistiche minori, secondo un modello che funziona in molte realtà europee, ma non nella Penisola, come ben sappiamo. Ovviamente, possono capitare le sorprese (ne sa qualcosa il Malmö).  Di seguito, gli accoppiamenti decisi dall’urna.

Karlbergs–Dalkurd
Akropolis–Örebro
Karlstad–Gefle
Västerås–Brage
Nyköpings–Sundsvall
Carlstad United–Hammarby
Sandvikens–AIK
Friska Viljor–Brommapojkarna
Team–Eskilstuna
Brottby–Norrköping
Hudiksvalls Förenade–Jönköpings
Enskede–Degerfors
Arameisk-Syrianska–Frej
Strömsbergs–Sirius
Sylvia–Djurgården
Gute–Östersunds
Eskilsminne–Helsingborgs
Smedby–GAIS
Assyriska–Värnamo
Rosengård–Landskrona
Lindome–Norrby 
Karlskrona–Varbergs
Assyriska Turabdin–Kalmar
Skövde–Östers
Skoftebyns–Falkenbergs
Lunds–Malmö
Motala–Elfsborg
Hässleholms–Trelleborgs
Hisingsbacka–Örgryte
Sävedalens–Halmstads
Växjö United–Häcken
Torns–Göteborg

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.