Calciomercato – Ufficialità, trattative e indiscrezioni del 19 luglio 2018

È la Roma la protagonista del mercato in queste ore, sia per gli affari in uscita che in entrata. È stata la giornata che ha definito il trasferimento di Alisson al Liverpool, con il brasiliano che ha già effettuato le visite mediche e ha firmato ufficialmente il contratto in serata, e ha avvicinato Gerson alla Fiorentina con la formula del prestito secco per approdare alla corte di Pioli, tecnico che apprezzerebbe la sua duttilità tattica. La presentazione di Kluivert, però, è stata anche l’occasione per Monchi per fare il punto sugli arrivi: per la porta, lo svedese Olsen del Copenaghen sembra essere in vantaggio su Aréola, Cillessen e il più improbabile Schmeichel, con l’agente già in Italia per trattare. Il mercato della Roma resta ancora apertissimo anche sul fronte offensivo: i giallorossi sono pronti a trattare con il Bordeaux per Malcom, le cifre dovrebbero aggirarsi attorno ai 40 milioni di euro. Affare che, però, dovrà risolversi in tempi brevi, perché l’Everton è da tempo sul fantasista ed è già in una fase avanzata della trattativa. Saluta temporaneamente Antonucci: il giovane attaccante passa in prestito al Pescara.

Continua il pressing dell’Inter per Vrsaljko: i nerazzurri non vorrebbero portare avanti eccessivamente nel tempo la trattativa e per questo avrebbero dato l’ultimatum all’Atletico Madrid per una decisione entro questo week-end. In attesa della pronuncia del TAS sulla partecipazione in Europa League, il Milan comincia a definire tutti i dettagli del suo mercato, partendo da un presupposto fondamentale: prima le cessioni, poi gli eventuali arrivi. Kalinić resta vicinissimo all’Atletico Madrid, André Silva potrebbe essere il sacrificato prescelto, ma attenzione anche alle situazioni di Bonucci (non molla il pressing il PSG, offerti 10 milioni di euro a stagione) e Donnarumma, che starebbe salendo molto in alto nelle scelte di Sarri come possibile sostituto del partente Courtois, diretto verso il Real Madrid. Prosegue il testa a testa con lo Zenit San Pietroburgo per Badelj, con il croato che attende nuovi sviluppi in casa dei rossoneri.

È ufficiale il colpo Petagna per la SPAL dall’Atalanta: l’arrivo in prestito con obbligo di riscatto dell’attaccante è stato comunicato stamattina dai canali della società ferrarese. La Lazio dà ufficialmente il via alla caccia al dopo Felipe Anderson: l’idea più suggestiva è Pedro del Chelsea. L’Empoli si assicura Folignati, svincolatosi dal Cesena, per i prossimi quattro anni, mentre dopo i corteggiamenti delle scorse settimane, Federico Mattiello sarebbe in procinto di approdare al Bologna. L’Atalanta potrebbe decidere di sostituirlo con Lazzari della Spal. Galano chiude col Parma, che nel frattempo è interessato anche a Guilherme del Benevento, su cui c’è anche il Sassuolo. Piace anche Henderson, ex Bari, su cui però pare in netto vantaggio l’Hellas Verona. Nuovo arrivo anche in casa Fiorentina: è ufficiale l’acquisto di Norgaard, centrocampista classe ’94 di proprietà del Brøndby.

Il Frosinone aspetta la risposta di Letschert: il Sassuolo si è detto disponibile ad accettare il trasferimento, manca il sì del giocatore. L’alternativa potrebbe essere Capuano dal Cagliari, club che lascerebbe partire eventualmente anche Sau in direzione Ciociaria. Saluta Vigorito che passa al Lecce. Gli emiliani, invece, attendono Boga del Chelsea per le visite mediche, resta viva l’idea Brignola e chiude per il centrocampista francese di origini marocchine Mehdi Bourabia del Konyaspor. L’Udinese ha comunicato l’arrivo dell’attaccante Pussetto (contratto quinquennale) dall’Huracán, mentre la Sampdoria ha messo nel mirino Stephane M’Bia: il giocatore dell’Hebei China Fortune avrebbe già dato l’ok per l’arrivo in Italia, manca l’accordo sull’ingaggio. Il Genoa sogna Pjaca, ma Ciciretti e Maroni sono le alternative più realistiche.

È ufficiale la risoluzione del contratto di Blanchard con il Carpi, mentre l’Hellas Verona ha trovato un pre accordo con Di Carmine: il giocatore del Perugia firmerà un triennale. Il Palermo è vicinissimo a Brignoli del Benevento, Popescu rescinde con la Salernitana, che si avvicina a Perticone. Ufficializzato lo scambio tra Cremonese e Ascoli che porterà Mogos in Lombardia e Cavion in maglia bianconera.

Con l’annuncio di Sarri, il Chelsea sta dando ufficialmente il via al suo mercato rivoluzionario: offerti 90 milioni di euro alla Juventus per Higuaín e Rugani, ma la proposta sarebbe stata rifiutata dai bianconeri. Si avvicina sempre di più Golovin, mentre Willian dovrebbe partire presto (il Barcellona è fortemente interessato). Tra i pali, oltre a Donnarumma, resta viva anche l’idea Schmeichel: il portiere del Leicester City, reduce da un ottimo Mondiale, piace molto a Londra. Intanto, i Foxes si sono già coperti, trovando l’accordo con il Liverpool per Ward. West Ham e Newcastle pensano a Diego Reyes, sul giocatore è forte la presenza del Fenerbahçe, mentre il Burnley resta in pressing per Mawson dello Swansea ma ha smentito ogni interesse per il compagno di squadra Clucas. Domani dovrebbe essere il giorno dell’ufficialità di Ante Rebić al Bayern Monaco: l’agente del croato era nella città bavarese per definire il passaggio del giocatore dell’Eintracht Francoforte alla corte di Kovac, suo ex allenatore con i rossoneri. Ufficializzato il ritorno al Grasshopper Zurigo di Tarashaj, proveniente dall’Everton, con la formula del prestito per una stagione, mentre Ken Sema si trasferisce dall’Östersunds al Watford: uno dei grandi protagonisti dell’avventura della compagine svedese sbarca in Inghilterra come il tecnico della squadra rossonera Potter, passato da tempo allo Swansea.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoSportivo parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera.