Napoli, DeLa su CR7: “Brava Juve, ma a Sky potevamo chiedere di più”. Ancelotti: “La Juve non è il potere”

Conferenza stampa come al solito bella intensa, quella di Aurelio De Laurentiis a Dimaro. Il presidente del Napoli ha affrontato diversi argomenti, da Cristiano Ronaldo a Sarri. Sull’approdo di CR7 in bianconero, DeLa lamenta il fatto che, se la Juve l’avesse preso prima, il prezzo dei diritti tv sarebbe aumentato, e la Lega Serie A avrebbe potuto chiedere ancor di più agli interessati.

Su Sarri, conferma che la trattativa con il Chelsea è a buon punto: “È in dirittura d’arrivo, vediamo come si evolve la vicenda”. Su Jorginho: “Il primo a chiederlo è stato il City. Ma è stato il giocatore a voler andare a Londra”.

Il nuovo tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, ha poi parlato della superpotenza Juventus, che con l’arrivo di Cristiano Ronaldo sembra essere diventata praticamente imbattibile:

Ancelotti, in chiusura, ha detto la sua proprio su Ronaldo:

____

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoSportivo parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera.