FantaRussia 2018, il Fantacalcio dei Mondiali: i consigli per l’asta sul Girone G

Calcolatrice, taccuino per gli appunti, un pizzico di preparazione e tanta fortuna. Il Fantacalcio sui Mondiali è alle porte e Russia 2018 sarà l’ennesimo terreno di confronto per gli appassionati di questo gioco. Se vi invitano a partecipare al FantaRussia 2018 e non ritenete di essere preparati a sufficienza, niente paura, perché ci siamo noi a darvi qualche dritta, a svelarvi qualche segreto e ad accompagnarvi all’asta. Oggi scopriamo assieme quali sono i giocatori migliori, le scommesse più interessanti e i nomi da evitare nel Girone G, composto da Belgio, Panama, Tunisia e Inghilterra. 

A OCCHI CHIUSI – Lo diciamo subito: se puntate sui giocatori di Belgio e Inghilterra non sbagliate. Le compagini di Martínez e Southgate non dovrebbero avere particolari problemi a superare un Girone che obiettivamente le vede di gran lunga superiori rispetto a Tunisia e Panama. È chiaro che i bomber Lukaku (da prendere con la sua alternativa Batshuayi) e Kane fanno gola (segneranno parecchio contro le due avversarie meno quotate), ma pure De Bruyne, Eden Hazard, Mertens, Carrasco, Alli e Sterling sono sinonimo di bonus e ottimi voti. Ma anche negli altri reparti c’è qualcosa da prendere a occhi chiusi: l’inglese Dier e il belga Fellaini sono centrocampisti di qualità con qualche gol nelle corde; niente male anche gli esterni, soprattutto gli inglesi Walker e Rose e il belga Meunier, tutti in grado di fornire preziosi assist ai compagni. In quanto ai centrali di difesa, andate sul sicuro con i tre titolari nei Diavoli Rossi, Vertonghen, Alderweireld e Vermaelen, e con i due della squadra di Sua Maestà, Stones e il “vecchio” Cahill. Pure Thibaut Courtois, da prendere con il suo vice Mignolet, è un top nella lista dei portieri: pigliatelo e non ve ne pentirete.

UNA SCOMMESSA NIENTE MALE – Le rose di Belgio e Inghilterra, comunque, hanno diverse potenzialità anche fra i presunti panchinari: Thorgan Hazard, fratello di Eden, e Chadli sono due pedine che Martínez sfrutterà, magari a gara in corso, per cambiare volto ai suoi; così come la coppia inglese formata da Rashford e Lingard, due che si divideranno il presidio della fascia sinistra dell’undici di Southgate e che ci hanno abbondantemente fatto vedere di cosa sono capaci con la maglia dello United. Anche se diamo poche chance a Tunisia e Panama, nelle loro rose c’è comunque qualche prospetto interessante che può tornare utile, almeno durante la fase a gironi. Tra le fila dei nord africani, vi consigliamo di appuntarvi il nome del terzino sinistro Maâloul (giocatore di grande propensione offensiva e frequente autore di assist) e del trequartista del Rennes, Kahzri, capitano e vero e proprio punto di riferimento per l’attacco delle Aquile di Cartagine. Per quanto riguarda i centroamericani, invece, se siete disperati segnatevi i nomi del centrocampista Aníbal Godoy e del centravanti titolare, Gabriel Torres. Sai che goduria se pigliate il bonus da uno di questi!

MEGLIO DI NO – Ribadiamo di puntare il meno possibile su giocatori di Tunisia e Panama, specialmente sui portieri e sui difensori, che possono creare maggiori “danni” se finiscono per sbaglio fra i titolari della vostra formazione. In poche parole, prendeteli al massimo come tappabuchi. Diverso il discorso per i calciatori di Belgio e Inghilterra. Partendo dal presupposto che, comunque, le dinamiche dell’asta porteranno a far salire le valutazioni delle squadre favorite, bisogna capire come spendere bene i propri averi. Per esempio, non faremmo follie per gente come Kompany e Boyata, che non sono affatto sicuri di giocare, né per la punta Adnan Januzaj (chiuso inesorabilmente da Lukaku e Batshuayi). Ci convincono poco anche alcuni inglesi, a cominciare dal portiere Pickford (storicamente in questo ruolo la Nazionale dei Tre Leoni è stata sempre sfortunata e il numero uno dell’Everton si gioca un posto col collega Butland), per continuare con Young (già è tanto se figura tra i convocati) e Vardy (quanto spazio troverà avendo davanti un mostro come Kane?). Insomma, non sempre è oro ciò che luccica, non fatevi abbagliare!

L’UNDICI MIGLIORE – (4-2-3-1): Courtois; Walker, Alderweireld, Vertonghen, Rose; De Bruyne, Dier; E. Hazard, Alli, Mertens; Kane.

LA GUIDA ONLINE CON I CONSIGLI PER IL FANTAMONDIALE

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.