UFFICIALE – IL Malmö esonera Pehrsson, il direttore sportivo Andersson allenatore ad interim

Come avevamo preannunciato nei giorni scorsi, il Malmö ha deciso di sostituire la guida tecnica, dopo le ultime deludenti prestazioni. Magnus Pehrsson é stato infatti esonerato, e il direttore sportivo del club Daniel Andersson ha preso il suo posto. La notizia è stata ufficializzata con un comunicato stampa, che è stato poi pubblicato via Social. Conferenza stampa oggi, alle h. 13.00.

Di seguito, il testo del comunicato sopra descritto:

” Il Malmö FF ha deciso di modificare l’organizzazione della gestione dopo i recenti risultati negativi. La collaborazione con Magnus Pehrsson viene quindi chiusa; il direttore sportivo del club, Daniel Andersson, assume la direzione tecnica della Prima Squadra. L’inizio della stagione di quest’anno non è stato infatti coerente con le aspettative e le richieste del Malmö FF, e quindi la dirigenza ritiene che sia necessario un cambiamento.

Daniel Andersson guiderà momentaneamente la Prima squadra. Parallelamente, è in corso la ricerca di un nuovo tecnico.

‘Siamo in una situazione difficile. Ora, faremo in modo di invertire la tendenza negativa il più rapidamente possibile. Abbiamo tre partite davanti a noi prima della pausa, per ottenere risultati. Questa nuova sfida inizia a Stoccolma già mercoledì’ afferma Daniel Andersson.

‘I nostri risultati, finora, sono stai molto deludenti. È una decisione dolorosa, ma necessaria. Ora, il mio compito è rideterminare la priorità delle risorse, e creare le migliori condizioni di lavoro per Daniel Andersson’, ha dichiarato Niclas Carlnén, CEO del club.

Magnus Pehrsson è arrivato sulla panchina del Malmö nella stagione 2017. Con la sua professionalità e le sue idee chiare, ha guidato il club alla sua ventesima affermazione nel massimo campionato. Il Malmö FF lo ringrazia per i suoi sforzi, e gli augura ogni felicità nel proprio futuro.”

Ecco le parole, in conferenza stampa, dell’ex allenatore Pehrsson (Malmö.se)“Sono molto orgoglioso di aver fatto parte di questo club, che porterò sempre nel cuore. Sono dispiaciuto di non poter rimanere nel posto che considero il migliore per chi vuole fare l’allenatore di una squadra di calcio in Svezia. Ma abbiamo subito troppe sconfitte in questo ultimo periodo. Questo è il primo mese, dei miei totale sedici qui, nel quale è andato tutto storto. Questo fa capire che il club ha bisogno di una svolta. 

Il Malmö è un club fantastico, sia internamente che per il supporto dei sostenitori. Abbiamo avuto un brutto periodo, e capisco di non essere all’altezza al momento. Ma sono grato per tutto l’affetto e il sostegno che ho ricevuto durante il periodo nel quale sono stato qua. Il mio momento più bello è stato quando Anders Christiansen ha calciato il pallone a Norrköping, quando ho capito che stavamo vincendo il campionato. È stata la cosa più importante per il club nella passata stagione, e la più importante per la mia carriera.” 

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.