Liga, 37/a giornata: spettacolo Levante, il Barça perde l’imbattibilità. Goleada Real, pari nel derby di Siviglia

55

A Barcellona era rimasto ormai soltanto un obiettivo: chiudere la stagione da “invincibile”, senza sconfitte in campionato. E proprio quando il grande traguardo sembrava essere in bella vista, quasi raggiunto, i blaugrana perdono la propria imbattibilità improvvisamente contro un Levante da applausi, capace di rifilare un 5-4 dalle mille emozioni. Il merito, però, è soprattutto di due degli uomini che hanno permesso alla squadra di Paco López di ribaltare la difficile situazione di qualche mese fa, trascinando i valenciani a una salvezza addirittura anticipata: Emmanuel Boateng e Bardhi, il primo a segno per tre volte, il secondo con una doppietta. I catalani, senza Messi lasciato a riposo, crollano letteralmente in difesa, subendo cinque reti (l’ultima volta era successo contro il Málaga 15 anni fa), troppe nonostante la giornata da urlo di Coutinho, anche lui autore di una tripletta, e il rigore di Suárez. 43 partite dopo, insomma, il Barcellona viene sconfitto, abbandonando così il sogno di chiudere la stagione con un record storico per la Liga.

Giornata complessivamente positiva per tutte le squadre della parte alta della classifica. Tutto fin troppo facile per il Real Madrid, che saluta il Santiago Bernabéu travolgendo 6-0 il Celta Vigo: Bale fa doppietta, Isco e Kroos si uniscono alla festa e c’è spazio anche per la rete del giovanissimo Hakimi. Seppur con la testa già rivolta alla finale di Europa League di Lione di questa settimana, anche l’Atlético Madrid fa bene il suo compito, imponendosi di misura sul campo del Getafe grazie a una rete di Koke, mentre il Valencia sbanca il Montilivi di Girona con un gol nella ripresa di Vietto. Al quinto posto, invece, troviamo ora il Villarreal, che aggancia a quota 60 punti il Betis con la vittoria per 4-2 sul campo del Deportivo: agli uomini di Seedorf non basta la doppietta di Borja Valle nella ripresa per ribaltare le reti di Castillejo (doppietta), Trigueros e Cheryshev.

Emozionante 2-2 nell’attesissimo derby di Siviglia tra il Betis e gli uomini di Caparros, accolti nel meraviglioso e caldissimo clima creato dalla tifoseria biancoverde per salutare i propri giocatori dopo una stagione straordinaria, culminata con la qualificazione in Europa League. Sono i padroni di casa a passare subito in vantaggio con Bartra, ma gli avversari riescono a ribaltare nella ripresa con Ben Yedder e Kjaer, con l’obiettivo di conquistare tre punti fondamentali per conquistare l’Europa. Ma dopo solo 2′ dal vantaggio ospite, Loren Morón fa esplodere il Villamarín, siglando il definitivo pareggio: il Betis chiude la stagione da imbattuta in entrambi i derby, mentre il Siviglia resta comunque a un passo dalla qualificazione in Europa League (3 punti di vantaggio sul Getafe).

Nelle altre gare, vittoria molto tirata della Real Sociedad sul Leganés, con gli ospiti capaci di pareggiare il temporaneo doppio vantaggio prima di capitolare sul rigore finale di Willian José. Bene l’Alavés (3-1 a un Athletic Bilbao decisamente deludente) ed Eibar, a cui basta la rete iniziale di Charles per conquistare i tre punti contro il Las Palmas. Infine, tutto facile per l’Espanyol con il Málaga: 4-1 il finale con cui i catalani salutano il proprio pubblico dopo una stagione disastrosa.

 

Liga – 37/a giornata

12/05

Real Sociedad-Leganés  3-2  18′ Oyarzabal (R), 25′ Canales (R), 26′ Diego Rico (L), 53′ Guerrero (L), 78′ Rig. Willian José (R)
Alavés-Athletic Bilbao  3-1  43′ Guidetti (A), 60′ Munir (A), 77′ Ibai Gómez (A), 79′ Muniain (A)
Deportivo-Villarreal  2-4  1′ Castillejo (V), 31′ Trigueros (V), 45′ Castillejo (V), 58′, 88′ Borja Valle (D), 90’+2′ Cheryshev (V)
Eibar-Las Palmas  1-0  5′ Charles
Getafe-Atlético Madrid 0-1  8′ Koke
Girona-Valencia  0-1  61′ Vietto
Betis-Siviglia  2-2  5′ Bartra (B), 57′ Ben Yedder (S), 79′ Kjaer (S), 81′ Loren Morón (B)
Real Madrid-Celta Vigo  6-0  13′, 30′ Bale, 32′ Isco, 52′ Hakimi, 74′ Aut. Sergi Gómez, 81′ Kroos

13/05

Espanyol-Málaga  4-1  8′ Gerard Moreno (E), 27′ Sergio Garcia (E), 30′ Leo Baptistão (E), 39′ Rig. Adrian (M), 78′ Rig. Piatti (E)
Levante-Barcellona  5-4  9′, 31′, 49′ Boateng (L), 38′, 59′, 64′ Coutinho (B), 46′, 56′ Bardhi (L), 71′ Rig. Suárez (B)

CLASSIFICA LIGA

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.