Rugby League, la carica dell’Italia under 19: i convocati per lo spareggio con l’Ucraina

L’Italia under 19 di rugby league (rugby a XIII) affronterà i pari età dell’Ucraina nello spareggio playoff che vale l’accesso al Campionato Europeo 2018. Si gioca sabato 19 maggio a Fogliano Redipuglia, comune di 3 mila abitanti in provincia di Gorizia. Non è la prima volta che la regione Friuli Venezia Giulia e nella fattispecie Fogliano ospitano un evento internazionale di rugby a 13 e lo stesso capoluogo ha ospitato pochi mesi fa Italia-Inghilterra del 6 Nazioni under 20 di rugby union.

Fervono i preparativi a Belgrado in vista dell’Europeo, in programma in agosto allo Sports Center Makis. È attivo il sito internet ufficiale della manifestazione [rugbyleagueu19euro.com], sottoposto a costante aggiornamento. Sulla destra della home page, ecco il conto alla rovescia della sfida tra azzurrini e ucraini, che vale un posto nel quarto di finale del 5 agosto (ore 18) con la Francia.

Francia v Italia rugby league, Tolone (France), febbraio 2018
Foto Francesco Bergamo | Ufficio Social Media FIRL

Guideranno l’Italia il commissario tecnico Salvatore Pezzano, coadiuvato da Riccardo Dodi e Matt Sands, giovani coach in crescita e già atleti internazionali da giocatori, tutto sotto lo sguardo attento di Tiziano Franchini, vice-presidente FIRL (Federazione Italiana Rugby League). La squadra viene dal positivo test match giocato a febbraio in Francia; dal weekend di Tolone, nonostante la sconfitta maturata sul campo, sono emerse indicazioni positive, sia sulla tenuta difensiva che sulle qualità tecniche dei giovani italiani.

La lista dei rugbisti scelti per rappresentare l’Italia in questo importante playoff è figlia del lavoro sul territorio, degli appunti presi dai tecnici federali durante gli stage nazionali degli ultimi mesi, oltre che dello stato di forma dei giocatori. Diverse le assenze per infortunio, ma resta la sensazione di qualità.

«Abbiamo strutturato oltre una settimana di lavoro per preparare al meglio questo play off contro l’Ucraina – commenta  il ct dell’Italia League U19personalmente credo molto in questo gruppo e credo altrettanto nel grande lavoro che la FIRL sta svolgendo a livello giovanile sul territorio. Dobbiamo insistere perché il Rugby a XIII piace e vedo questi giovani atleti lottare per conquistarsi un posto in Nazionale e per quanto mi riguarda questo è un aspetto decisamente positivo. Come affrontiamo questa gara? Con la massima determinazione. Vogliamo andare a Belgrado e spero che i ragazzi affrontino questo periodo di allenamenti nel modo più serio e determinato possibile. Ribadisco: questo gruppo rappresenta il futuro del nostro movimento e sono sicuro che questo sarà vincente».

Di seguito, i convocati:

Mario Di Sano 
Leonardo Artale
Antonio Cacopardo
Giovanni Rizzo
Francesco Mendosa
Gianluca Privitera
Giordano Arena
Anthony Virzì
Giovanni Sciacca
Salvatore Lipera
Alfio Laudani
Stefano Cenci
Werther Bartolini
Davide Signorelli
Andrea Piccoli
Simone Leotta
Stefano Dalmasso
Fabio Morosi
Leonardo Raveggi
Sasha Lancia
Paolo Viani
Nicholas Ferrero
Simone Snidar


Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen.