Basket, difesa superlativa di Boston. I Celtics vincono gara 1 contro Philadelphia

Nella notte è cominciata la serie tra i Boston Celtics e i Philadelphia Sixers per le semifinali di Eastern Conference. L’assenza dell’ultima ora di Jaylen Brown, che si aggiunge a quelle di Irving e Hayward, e i giorni di riposo in più goduti dai Sixers non sono riusciti a ostacolare Boston, che ha fatto sua la gara 117-101.

Le chiavi dell’incontro sono da ricercarsi sull’ottima difesa e pressione dei Celtics: Philadelphia ha pagato soprattutto nel tiro da tre con un 19,2% complessivo contro il 17/35 degli avversari. Trittico delle meraviglie per Boston: Terry Rozier segna 29 punti con 6 assist e 8 rimbalzi ed è il mattatore dell’incontro, mentre Tatum vince la sfida tra rookie con Ben Simmons: le palle perse di quest’ultimo hanno inciso in maniera pesante sul match. Male anche Marco Belinelli con undici punti. Il camerunense Embiid ha cercato nel terzo periodo di svegliare i suoi fino al -6 (64-58), ma è stato tutto inutile.

Stanotte in campo le protagooniste della finale dello scorso anno. Cleveland esordisce contro Toronto in una serie dove i canadesi partono favoriti. Gara 2 tra Golden State e New Orleans con l’atteso ritorno di Steph Curry tra i Warriors.

LA SITUAZIONE PLAYOFF IN NBA

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.