Serie A Femminile 2017-2018, i risultati della diciottesima giornata

Sabato e domenica si sono giocate le gare della diciottesima giornata della Serie A Femminile 2017-2018: vediamo insieme risultati e classifica.

La gara clou di giornata vedeva opposte allo Juventus Training Center di Vinovo Juventus e Brescia per la gara che valeva tutto un campionato: le ragazze di mister Piovani hanno saputo ribaltare il pronostico che le vedeva sfavorite e hanno battuto le bianconere in casa con un primo tempo a dir poco perfetto per aggressività e concentrazione condito dalle reti di Katarzyna Daleszczyk e di Daniele Sabatino. Nella ripresa la neoentrata Lisa Boattin ha cercato di scuotere le sue ma senza successo: ora le due squadre sono appaiate in testa alla classifica e in caso di arrivo a pari punti a fine campionato si deciderà tutto nella gara di spareggio in quanto non esiste classifica avulsa.

Subito dopo troviamo il Tavagnacco che si fa sorprendere in casa e viene battuto dal Ravenna grazie ad una rete dell’esperta Luisa Pugnali: ora le romagnole hanno una speranza minima di salvarsi senza playout ma sarà davvero dura. Guadagna terreno l’Atalanta che batte in casa il Sassuolo grazie alle reti di Giorgia Pellegrinelli e Carolina Mendes e si piazza al quarto posto, inseguito dalla Fiorentina: le viola hanno battuto con un sonoro 6-1 il fanalino di coda Empoli nel posticipo di domenica grazie alla doppietta di Patrizia Caccamo e alle reti di Ilaria Mauro, Tatiana Bonetti e Precilia Rinaldi, nonchè alla rete di Alice Parisi, al rientro in campo dopo un grave infortunio: per le ospiti arriva nel finale la rete della bandiera di Debora Mascalzoni.

Nella zona calda della classifica vittoria di carattere della Res Roma che supera di misura il Bari: le pugliesi passano in vantaggio con il gol di Annamaria Serturini ma nel secondo tempo la partita si innervosisce (espulse la biancorossa Parascandolo ed il difensore di casa Picchi) e le capitoline invertono il senso della gara nel finale prima con la rete di Manuela Coluccini e poi con il gol del capitano Vanessa Nagni che regala la salvezza quasi matematica alle romane. Per le baresi si avvicina l’incubo playout mentre l’Empoli vede materializzarsi sempre più la retrocessione diretta, soprattutto dopo la sfida contro la diretta concorrente Verona: le toscane passano in vantaggio ad inizio gara con Cecilia Prugna ma alla fine escono dal campo di casa con una manita sulle spalle grazie alle reti scaligere di Eva Dupuy (doppietta per lei), Sophia Koggouli, Angelica Soffia e Lyliana Kostova. La luce in casa empolese sembra essersi spenta e la zona playout dista cinque punti: le ultime quattro gare contro Bari, Sassuolo, Brescia e Fiorentina diranno la verità.

 

Atalanta-Sassuolo 2-0 18′ Pellegrinelli,  87′ Carolina Mendes
Tavagnacco-Ravenna 0-1 12′ Pugnali
Res Roma-Bari 2-1 32′ Serturini (B), 85′ Coluccini (R), 88′ Nagni (R)
Juventus-Brescia 1-2 3′ Daleszczyk (B), 45′ Sabatino (B), 66′ Boattin (J)
Empoli-Verona 1-5 13′ Prugna (E), 22′ e 45′ Dupuy (V), 66′ rig. Kostova (V), 75′  Koggouli (V), 83′ rig. Soffia (V)
ChievoVerona-Fiorentina 1-6 11′ Caccamo (F), 32′ Mauro (F), 39′ Bonetti (F), 50′ Parisi (F), 58′ Caccamo (F), 72′ Rinaldi (F), 90′ De. Mascanzoni (CV)

CLASSIFICA: Juventus e Brescia 51, Tavagnacco 34, Atalanta 33, Fiorentina 31, ChievoVerona 25, Verona 22, Res Roma 21, Ravenna 14, Bari 13, Sassuolo 10, Empoli 8.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.