Genoa-Cagliari (recupero 27a giornata): precedenti, statistiche e curiosità

Sfida delicata a Marassi: Genoa e Cagliari sono separati da 2 punti in classifica (31-29) e non possono assolutamente considerarsi salvi; i sardi hanno subìto un pesante 0-4 dal Torino, mentre i rossoblù non sono riusciti ad andare oltre all’1-1 contro la SPAL in 10 uomini in casa, avendo potuto beneficiare anche di due calci di rigore.

I PRECEDENTI – Nella gara di andata il grifone si impose alla Sardegna Arena con un pirotecnico 2-3: le firme furono sponda cagliaritana di Pavoletti e João Pedro, dall’altro lato Galabinov, Taarabt e Rigoni. Quando le due squadre rossoblù si affrontano, sono rare le divisioni della posta in palio: se escludiamo infatti il pareggio per 1-1 del 2014 (partita però giocata in casa del Cagliari), per trovare un altro pareggio dobbiamo tornare addirittura al 1995; in quell’occasione sempre 1-1, ma partita giocata a Marassi.

LE STATISTICHE – Sarà la 38/a partita in Serie A tra le due squadre. Il bilancio al momento propende leggermente a favore del Cagliari: si contano infatti 14 vittorie dei sardi, 12 dei genoani e 11 pareggi. Quasi perfetta parità nel conteggio delle reti; il Cagliari ne mette a referto 51, il Genoa 50. Occhio agli ex: segnaliamo da un lato il mister Ballardini, storico fautore di una favolosa quanto insperabile salvezza alla guida del Cagliari nella stagione 2007/2008; dall’altro menzione particolare per Pavoletti (tra l’altro già a segno contro i suoi ex compagni nella gara di andata), il quale ha segnato 23 gol nelle 45 presenze in Serie A con la maglia del Genoa.

Il tracollo casalingo del cagliari contro il toro potrebbe avere strascichi negativi anche nella partita di oggi: vediamo il Genoa favorito, quindi consigliamo l’1.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.