Andrea, il nostro Top Class costretto a una pausa forzata

La sua rubrica è una delle più lette sul nostro sito, nonché una delle più interessanti, perché pone sotto la lente d’ingrandimento ciò che al giorno d’oggi spesso viene considerato se non ovvio, banale: il talento. Top Class è un orgoglio di Mondosportivo, e basta leggerla per capirlo: scritta in maniera “rotonda”, per utilizzare un termine specifico di Andrea, uno che con la penna (e la tastiera) fa ciò che vuole.

“Fa” per fortuna, ma anche per sfortuna. Perché Andrea Buonaiuto, la scorsa notte, ha avuto un drammatico incidente stradale a Firenze, imboccando piazza Paolo Uccello: lui, per fortuna, è vivo, e fuori pericolo. Il conducente, S. P., suo grande amico, di Sarno come lui, per sfortuna, purtroppo non ce l’ha fatta.

Per farvi capire la professionalità di Andrea: in un momento drammatico come questo, con le forze mentali e fisiche al minimo per quanto successo, ha sentito persino la premura di farci sapere che non sarebbe riuscito a elaborare un Top Class la settimana prossima, alla ripresa del campionato.

Prenditi tutto il tempo che vuoi. Avrai una vita intera per raccontare il talento sul campo, con le tue qualità da osservatore, critico, scrittore. Ora è un momento triste, ora c’è da pensare ad altro.

“Rotondo” in tutto e per tutto.

Condoglianze alla famiglia di S. P. da parte dell’intera redazione di MondoSportivo.it.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoSportivo parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera.