Viareggio Cup 2018 – I quarti di finale

Il torneo giovanile, giunto alla sua 70/a edizione, entra ancora più nel vivo con i quarti di finale, che si svolgeranno tutti domani. Otto squadre che si giocheranno l’accesso alle semifinali, tra cui spicca la presenza di una sola formazione straniera (il Rijeka), giustiziere del Torino negli ottavi. Ecco la presentazione delle sfide:

INTER-GENOA
Il quarto più interessante, dal punto di vista tecnico, almeno per ciò che si è visto finora in campo. In particolare suscita curiosità la formazione ligure, sempre vincente in questa Viareggio Cup: i rossoblù hanno letteralmente dominato il loro girone e si sono imposti senza problemi anche sullo Spezia negli ottavi. Ancora non hanno subito gol e, viste le prestazioni fin qui inanellate, non possono essere più considerati un semplice outsider. Di contro, l’Inter ha avuto sicuramente un cammino meno brillante, ma ha vinto il proprio raggruppamento con autorevolezza. È reduce dal successo ottenuto ai rigori contro la Pro Vercelli e forse ci si aspettava di più dai nerazzurri, in una sfida contro un avversario sulla carta più debole.
Inter 45% Genoa 55%

VENEZIA-PARMA
Discorso simile anche per Venezia-Parma. I veneti hanno vinto e convinto, lasciando davvero poco ai loro avversari. Sono riusciti a dominare un girone che non li vedeva favoriti (Sampdoria e Partizan erano, sulla carta, le formazioni da battere) e anche negli ottavi hanno destato un’ottima impressione. Il Venezia è senza dubbio la vera sorpresa della Viareggio Cup, visto che si tratta di una compagine che non sta brillando particolarmente in campionato. Dovrà affrontare un Parma sornione, che è riuscito a estromettere il Milan dopo la battaglia dagli undici metri. Anche questa è una gara molto più equilibrata di quello che si possa pensare.
Venezia 55% Parma 45%

RIJEKA-JUVENTUS
La riedizione della gara del girone eliminatorio, che ha visto uscire il segno X. Da squadre come la Juventus ci si aspetta sempre quel qualcosa in più e il cammino, fino a questo momento, è stato caratterizzato da qualche gol preso di troppo. I croati, invece, proveranno a tenere alto l’onore delle formazioni straniere, visto che sono l’ultima rimasta in gioco. Sono riusciti a passare il turno ribaltando il pronostico, che vedeva il Torino favorito. E sono riusciti a recuperare una partita che sembrava già finita proprio nei minuti di recupero. Vediamo leggermente avanti la Juve, soprattutto per l’abitudine a giocare certi tipi di match.
Rijeka 40% Juventus 60%

FIORENTINA-SASSUOLO
Due squadre ancora imbattute ma che hanno sofferto più del dovuto per primeggiare nel loro girone. Soprattutto la Fiorentina, che ha passato il turno dopo aver subito due gol in ogni match giocato. La forza dei viola è l’attacco, che riesce a sopperire queste frequenti amnesie difensive. Il Sassuolo ha vinto con arguzia la sfida degli ottavi con il Cagliari, dove ha dimostrato di essere un ottimo collettivo, prima di avere buoni giocatori. Il pronostico è aperto, anche se la tenuta difensiva del Sassuolo potrebbe essere decisiva in una gara di questa difficoltà.
Fiorentina 45% Sassuolo 55%

Condividi
Empolese e orgoglioso di esserlo, ha cominciato ad amare il calcio incantato dal mito di Van Basten. Amante dei viaggi, giocatore ed ex insegnante di tennis, attualmente collabora con pianetaempoli.it.