Biathlon, Martin Fourcade conquista la Coppa del Mondo

Il 2018 viene definitivamente consacrato come l’anno di Martin Fourcade almeno per quanto riguarda il mondo del biathlon. L’atleta transalpino ha vinto quest’oggi la prova sprint 10 km di Tyumen, in Russia, conquistando per la settima volta consecutiva la Coppa del mondo di biathlon maschile. Fourcade ha concluso la prova davanti al connazionale Desthieux, staccato di mezzo minuto, e allo svedese Lindstroem; il migliore degli italiani è stato Hofer, giunto tredicesimo. Un successo che per soli due punti di differenza vale a Fourcade anche la coppa di specialità: battuto il norvegese rivale Johannes Thingnes Bø.

Una stagione in crescendo per il francese. Il mese di dicembre non era partito sotto i migliori auspici e i fratelli Bø sembravano in grado di poter monopolizzare le prove di Coppa. Con la prova in linea di Annecy sono arrivate quattro vittorie di fila che hanno cambiato le carte in tavola. Nel mezzo, a febbraio, la parentesi olimpica da alti e bassi con tre medaglie d’oro, che gli hanno permesso di portare a cinque il numero totale di titoli olimpici in carriera.

Ora a Fourcade restano due ulteriori obiettivi: vincere la coppa di specialità anche nell’inseguimento e nella prova in linea; in quest’ultimo caso ha un vantaggio di ben 54 che dovrebbe metterlo al sicuro. Per i colori italiani invece il nostro Lukas Hofer cercherà di confermarsi tra i primi cinque nell’inseguimento. Domani scendono in pista anche le ragazze con la sprint di 7.5 km. La russa Anastasiya Kuzmina a caccia della sua prima Coppa del Mondo. Dorothea Wierer invece può conquistare un podio nella classifica di inseguimento.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.