Serie C – Alla Casertana basta una rete di Alfageme, battuto il Racing Fondi

E’ finita allo stadio Alberto Pinto Casertana-Racing Fondi, posticipo della 30esima giornata del Girone C della Serie C: un colpo di testa di Alfageme basta ai padroni di casa per superare gli ospiti e continuare la striscia positiva.

Le due formazioni si affrontano a viso aperto e senza paure di sorta con il Fondi che cerca di tenere il pallino del gioco e la Casertana che prova a pungere con le ripartenze con il tentativo di potenza dal lato esterno di Turchetta al 16′ che finisce fuori non di molto: la prima vera occasione della gara capita sulla testa di Carriero che però non inquadra il bersaglio da buonissima posizione. I padroni di casa tentano più volte di arrivare al vantaggio ma il Fondi si difende bene e non rischia più di tanto.

Durante l’intervallo un malfunzionamento alla linea elettrica fa saltare l’illuminazione allo stadio e la ripresa della gara viene ritardata di almeno 20 minuti. Alla ripresa del match si scaldano gli animi e dopo una buona occasione sprecata da D’Anna arriva il gol della Casertana con Alfageme che di testa da pochi passi supera Elezaj. Il Fondi subisce il colpo e la Casertana sfiora il raddoppio sempre di testa con Lorenzini prima che l’arbitro decreti la fine dell’incontro.

CASERTANA-RACING FONDI 1-0 (0-0)

Casertana (3-5-2): Forte 6; Lorenzini 6, Polak 6.5, Pinna 6; Finizio 6.5, Carriero 6.5, De Rose 6, D’Anna 6, Romano 6 (63′ Padovan 6); Alfageme 7 (79′ Meola sv), Turchetta 6. A disp.: Cardelli, Gragnaniello, Avella, Rainone, Forte, Galli, Cigliano, Santoro, De Marco, Rajcic, De Vena, Tripicchio. All. D’Angelo 6.5
Racing Fondi (3-5-2): Elezaj 6; Ghinassi 6, Mangraviti 6 (73′ Mastropietro sv), Polverini 6; Galasso 6 (87′ Sakaj sv), Quaini 6, Corticchia 5.5 (73′ Adessi sv), Ricciardi 6, Paparusso 6; Nolè 5.5 (65′ Lazzari 6), Corvia 6. A disp.: Cojocaru, Guarnieri, Maldini, Pompei, Stikas, Ciotola, Pezone. All. Sanderra 6
Arbitro: Mei della sezione di Pesaro
Marcatori: 72′ Alfageme
Note-Ammoniti: Quaini, Corticchia, Ricciardi (F)

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.