ShowRoom – La nuova Škoda Fabia rinuncia ai diesel

Con più di quattro milioni di esemplari venduti in tutto il mondo Fabia ha conquistato il titolo di bestseller del marchio Škoda ed è ora pronta a debuttare in una nuova versione profondamente rinnovata. La nuova Škoda Fabia sarà sotto i riflettori del prossimo Salone di Ginevra (8-18 marzo) e presenterà grandi novità a livello stilistico, ma la sorpresa più grande riguarderà la gamma motori: niente più diesel in favore di propulsori benzina aggiornati.

Le prime immagini ufficiali svelano una Fabia dal look più deciso soprattutto nello sguardo, merito dell’adozione di tecnologia LED per i gruppi ottici anteriori e posteriori, a cui si aggiunge il dispositivo “Light Assist” che passa in automatico da abbaglianti a anabbaglianti quando rileva un veicolo proveniente dalla direzione opposta. L’aspetto del nuovo modello ricalca il “family feeling” delle ultime generazioni Škoda, le linee sono più sportive, traspirano dinamismo, e per la versione cinque porte sarà possibile avere degli inediti cerchi da 18’’. Le foto diffuse non riguardano gli interni, ma sappiamo che anche qui è stato effettuato un restyling improntato sulla cura dei dettagli e arricchito da nuovi elementi come la superficie bicolore dei sedili. Una strumentazione di nuova concezione accompagna una moderna dotazione tecnologica comprendente un sistema di infotainment con display da 6,5’’ e funzione SmartLink+ per l’integrazione degli smartphone. La Škoda Fabia MY18 introduce inoltre il pacchetto “ADAS” per l’assistenza alla guida con Blind Spot Assist, il sensore per l’angolo cieco, e Rear Traffic Alert, per evitare collisioni in retromarcia.

Ma veniamo ai motori, come detto non saranno più presenti l’attuale 1.4 TDI e nessun altro tipo di diesel, ma esclusivamente un 1.0 tre cilindri benzina declinato nelle versioni MPI aspirate da 60 CV e 75 CV, o nelle più potenti TSI turbocompresse da 95 e 110 CV; quest’ultimo potrà essere abbinato al cambio DSG doppia frizione a 7 rapporti proposto in alternativa del manuale a 6 marce. La scelta della gamma deriva dall’aggiornamento dei propulsori che, grazie all’adozione di un moderno sistema con filtro antiparticolato, permette secondo Škoda consumi ed emissioni perfettamente paragonabili a quelle di un diesel; i valori ufficiali però, verranno resi noti solamente durante la presentazione alla kermesse ginevrina. Ovviamente ancora nessuna informazione riguardo i prezzi, ma sappiamo che la nuova Škoda Fabia entrerà nelle concessionarie a partire dal secondo semestre del 2018.

Condividi
Nato a Roma nel 1988, laureato in scienze della comunicazione nel 2014 e giornalista pubblicista dal 2016. Amante dello sport e dei motori, ha trasformato le sue passioni in professione.