Juventus-Tottenham: precedenti, statistiche e curiosità

417

Sfida affascinante all’Allianz Stadium tra la Juventus, seconda in classifica in Serie A dietro al Napoli, e il Tottenham, in lotta in Premier League per una posizione valida per la qualificazione in Champions, ma lontano ben 20 punti dal Manchester City capolista.

I PRECEDENTI – L’unico precedente tra Juventus e Tottenham riguarda il calcio estivo, per la precisione durante il Freundschaft Vereine della scorsa estate, quando gli inglesi hanno avuto la meglio sui bianconeri per 2-0 grazie a una rete per tempo di Kane ed Eriksen. L’ultima sfida della Juventus in casa contro una squadra britannica è stato l’1-0 ottenuto grazie a un gol di Mandžukić nella fase a gironi della Champions League 2015-2016. L’ultimo incontro del Tottenham contro un’italiana in trasferta, invece, è terminato 1-1 contro la Fiorentina nei sedicesimi di finale d’andata dell’Europa League nella stessa stagione. Gli Spurs non affrontano una trasferta in Italia in Champions League dal 2011, quando sono stati sconfitti 4-3 a San Siro dall’Inter nella fase a gironi (tripletta di Bale, doppietta di Eto’o e reti di Zanetti e Stanković), per poi battere il Milan 0-1 negli ottavi di finale d’andata grazie a un gol di Crouch.

LE STATISTICHE – Bilancio positivo per la Juventus nei precedenti interni contro squadre inglesi: in 21 incontri i bianconeri hanno ottenuto 13 successi e 5 pareggi, a fronte di sole 3 sconfitte. Una sola vittoria per il Tottenham in 8 gare giocate in Italia, a fronte di 3 pareggi e 4 sconfitte. La Juventus è imbattuta nelle gare interne in competizioni europee da 26 partite, dal 2-0 subìto dal Bayern Monaco nel 2013. Non positivo per la Juventus il bilancio dei doppi confronti a eliminazione diretta contro le inglesi: i bianconeri hanno passato il turno 5 volte e sono stati eliminati in 8 occasioni; negli ultimi 5 doppi confronti, la Juve è sempre stata sconfitta. Il Tottenham ha vinto il suo girone mettendosi alle spalle il Real Madrid, conquistando complessivamente 16 punti: non c’è altra squadra che abbia fatto meglio in questa stagione. Numeri meno edificanti per gli Spurs se si analizzano le ultime 14 trasferte europee, nelle quali sono riusciti a collezionare solo 4 successi. L’ex della partita sarà Fernando Llorente, alla Juventus dal 2013 al 2015. Pjanić e Lloris hanno giocato insieme nel Lione dal 2008 al 2011, mentre Matuidi e Aurier hanno militato assieme nel Psg dal 2014 al 2017. Ci saranno degli incroci anche tra compagni di nazionale: si troveranno faccia a faccia Matuidi, Sissoko e Lloris (compagni nella Francia), Dybala, Lamela e Higuaín (insieme nell’Argentina) e Cuadrado e Sánchez (giocatori della Colombia).

Sebbene il Tottenham abbia compiuto un percorso straordinario sino a questo momento in Champions, riteniamo che la Juventus sia favorita tra le mura amiche: ci giochiamo l’1.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.