UFFICIALE – Udinese, ecco Felipe Vizeu: gran talento, forte personalità. E quella volta che fece il dito medio al compagno… (VIDEO)

L’ufficialità data con un tweet: Felipe Vizeu diventa formalmente un giocatore dell’Udinese. Attaccante classe 1997, dotato di forza fisica, velocità e grande tecnica, firma per cinque anni con i bianconeri, ma per il momento tornerà in Brasile, per giocare il campionato Carioca con il suo Flamengo, impegnato attualmente nelle semifinali di Taça Guanabara (il girone d’andata). Sabato alle 19:30, c’è da difendere i colori del Mengão nella classica con il Botafogo (diretta Premium Sport).

L’Udinese ha già tesserato due extracomunitari in questa stagione, Bajić e Mallé; ragion per cui, deve aspettare l’inizio della nuova stagione (italiana) per portare Felipe Vizeu in squadra. Di lui si dice davvero un gran bene: cresciuto nell’Academia do Flamengo, lo scorso anno ha segnato 4 gol tra Carioca e Brasileirão, e in una di queste occasioni (contro il Corinthians, lo scorso novembre) si è reso protagonista di un parapiglia con Rhodolfo, suo compagno di squadra, reo di averlo richiamato per una posizione sbagliata dieci secondi prima che lo stesso Vizeu segnasse il gol del 3-0. L’esultanza? Polemica: clamoroso “dito medio” al compagno, che com’è ovvio non l’ha presa benissimo. (IL VIDEO:)

A ogni modo, si tratta sicuramente di un gran prospetto. Per adesso, torna a Rio de Janeiro, per chiudere il Carioca e per iniziare (ad aprile) il Brasileirão, che durante la Coppa del Mondo si fermerà. In quei giorni, in programma il trasferimento definitivo all’Udinese, che come tutti sappiamo è una squadra che sa pescare molto bene in giro per il mondo. Costo dell’operazione, 5 milioni di euro.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e Tennis su tutti. Direttore di MondoSportivo.it, giornalista e telecronista di Sportitalia e Premium Sport.