NCAA FOOTBALL – Championship Games: l’ultimo, decisivo atto prima del Playoff

Foto: Twitter @SECNetwork

Benvenuti al miglior “Conference Championships weekend” di sempre.

La stagione del College Football entra finalmente nel vivo: dopo tre mesi intensi e mai scontati di regular season ci apprestiamo a vivere un fine settimana al cardiopalma, l’ultimo prima dei Bowls di dicembre e del Playoff di gennaio.

Le classifiche delle varie conference sono state stilate, ma per decretare un vincitore manca ancora un tassello; un tassello mai come in questa annata fondamentale per stabilire quelle che saranno le quattro partecipanti al grande ballo.

L’incertezza nelle classifiche di gradimento ha raggiunto l’apice lo scorso weekend con la sconfitta di Alabama sul campo di Auburn; il 26-14 ha garantito ai Tigers il match addizionale sul campo neutro di Atlanta contro Georgia per il titolo della SEC (la vincitrice sarà certa di un posto al Playoff) e ha di fatto lasciato alla porta i Crimson Tide, spodestati dalla Top-4 e costretti a casa a sperare in una concatenazioni di eventi a loro favore.

Teatro del Big-XII Championship Game sarà l’AT&T Stadium dei Dallas Cowboys, dove il rosso degli Oklahoma Sooners troverà ad attenderlo il viola dei TCU Horned Frogs. A Baker Mayfield, candidato numero uno alla conquista dell’Heisman Trophy, servirà un altro piccolo sforzo per vincere il rinomato trofeo e per portare i suoi al Playoff.

Partita attesissima e sentitissima anche quella per il dominio sull’ACC: Clemson e Miami si affrontano a Charlotte in un dentro-fuori che vivrà di una tensione unica. La sconfitta di sabato scorso contro Pittsburgh ha complicato in un baleno la bellissima stagione degli Hurricanes, ma battere i campioni in carica (attualmente in testa al ranking) significherebbe garantirsi il lasciapassare per il Playoff. I Tigers, d’altro canto, con una vittoria sarebbero certi di essere i primi della classe, con il vantaggio di giocare la semifinale contro la quarta in graduatoria.

Interessante sarà anche l’incrocio fra Ohio State e Wisconsin che si affronteranno a Indianapolis per il titolo della BIG-Ten Conference. I Badgers faranno leva sulla volontà di chiudere la stagione regolare da imbattuti: una vittoria sui Buckeyes potrebbe, nonostante tutto, non bastare a causa di un calendario più morbido rispetto ad altre pretendenti (vedi Alabama e Georgia). Molto dipenderà dalla prestazione meramente numerica e dai voti che riceveranno durante la scelta delle quattro reginette.

Insomma, gli ingredienti per un weekend spettacolare sembrano esserci tutti. Non ci resta che metterci comodi (il meteo di questi giorni potrebbe aiutare), stappare una buona birra e goderci quello che è a tutti gli effetti il fine settimana più intenso di questa annata di College Football.

Venerdì 1 dicembre

PAC 12: (#10) USC Trojans – (#12) Stanford Cardinal

Sabato 2 dicembre

AAC: (#20) Memphis Tigers – (#14) UCF Knights
C-USA: North Texas Mean Green – FAU Owls
MAC: Akron Zips – Toledo Rockets
BIG XII: (#11) TCU Horned Frogs – (#3) Oklahoma Sooners
SEC: (#6) Georgia Bulldogs – (#2) Auburn Tigers
MWC: (#25) Fresno State Bulldogs – Boise State Broncos
ACC: (#1) Clemson Tigers – (#7) Miami Hurricanes
BIG TEN: (#8) Ohio State Buckeyes – (#4) Wisconsin Badgers

Condividi
Friulano, classe 1987, è dai tempi della presidenza Lincoln che segue gli sport americani. Autodidatta di storia a stelle e strisce, ama il football, l'hockey, i film western, il bourbon e la musica country.