Serie C – Un super Bastianoni frena il Vicenza, il Santarcangelo vince 2-1

Uno stadio Valentino Mazzola ai limiti della praticabilità ospita Santarcangelo-Vicenza, posticipo della tredicesima giornata del Girone B della Serie C: i padroni di casa superano i vicentini grazie alle reti nel primo tempo di Obeng e Piccioni e grazie ad un super Bastianoni.

Il clima pessimo non scoraggia i giocatori che subito si danno da fare nonostante il pallone rimbalzi molto male sulle fasce del campo: sono gli ospiti a rendersi per primi pericolosi con un tiro dalla distanza di Ferrari parato da Bastianoni a cui rispondono i padroni di casa con un tiro dalla distanza di Toninelli di poco a lato. Il Santarcangelo si porta in vantaggio al 13′: Obeng che sfrutta il campo scivoloso e beffa Valentini con un tiro che passa sotto le gambe del portiere. Il Vicenza prova a reagire dopo lo svantaggio ma subisce la seconda rete ad opera di Piccioni che scocca un tiro dal limite dell’area e supera nuovamente un incolpevole Valentini grazie anche ad una deviazione. Inizio da incubo per i biancorossi che rischiano di subire la terza rete per ben due volte con Piccioni che manca il bersaglio. Dopo queste occasioni la partita si spegne e bisogna aspettare il 35′ per vedere i primi tentativi del Vicenza con un tiro di Di Molfetta altissimo: gli ospiti cominciano a crederci e prima reclamano un rigore per fallo di Sirignano su Comi e poi chiamano all’intervento Bastianoni con Giraudo e Ferrari.

Il secondo tempo vede il Vicenza alla ricerca del gol con il subentrato Giacomelli che chiama per ben due volte Bastianoni al grande intervento: i biancorossi continuano a spingere e al 18′ una bordata di Salifu centra l’esterno della rete. Il Santarcangelo reagisce con un cross di Toninelli per Broli, che di testa alza di poco sopra la traversa, ma al 67′ subisce la rete che accorcia le distanze con una gran punizione di Lanini, appena entrato, che supera Bastianoni sul suo palo.  I padroni di casa si aggrappano al loro portiere Bastianoni che nega la gioia del gol del pareggio prima a Lanini e poi a Ferrari e il Vicenza nel finale reclama per un rigore non concesso per presunto fallo in area su Giraudo. Dopo 4′ di recupero e un finale convulso il Santarcangelo batte il Vicenza.

SANTARCANGELO-VICENZA 2-1 (2-0)

Santarcangelo (3-5-2): Bastianoni 7.5; Bondioli 5.5, Briganti 5.5, Sirignano 5.5; Toninelli 6.5, Moroni 5.5 (80′ Palmieri sv), Obeng 6.5, Dalla Bona 6 (88′ Dhamo sv), Broli 6; Bussaglia 6 (71′ Soumahin sv), Piccioni 6.5. A disp.: Moscatelli, Addario, Bruschi, Chiacchio. All. Angelini 6.5
Vicenza (3-5-2): Valentini 5.5; Bianchi 5.5 (46′ Giacomelli 6.5), Milesi 6, Magri 6; Di Molfetta 6, Alimi 5.5, Salifu 6 (66′ Lanini 7), De Giorgio 5.5, Giraudo 6; Comi 5.5, Ferrari 6. A disp.: Fortunato, Costa, Romizi, Crescenzi, Ferchichi, Bangu, Turi, Giusti, Tassi. All. Colombo 6
Arbitro: D’Apice di Arezzo
Marcatori: 12′ Obeng (S), 19′ Piccioni (S), 67′ Lanini (V)
Note – Ammoniti: Sirignano, Toninelli (S); Comi, Giraudo, Di Molfetta (V). Espulsi al 76′ Tassi (V) dalla panchina per proteste, al 90+2′ Dhamo (S) per gioco violento

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.