Basket, Serie A maschile – Brescia da record. La Germani resta prima, Venezia cade con Torino

Foto: Facebook @legabasketa

Lo scorso anno si era presentata sui maggiori parquet italiani da semplice matricola, oggi è lì davanti solitaria con un record di sei vittorie consecutive. La Germani Brescia stupisce tutti, anche il proprio pubblico, e mette a segno una serie impressionante di vittorie capace di entrare nella storia della società lombarda. La squadra di coach Diana è perfetta, Landry mette a segno 15 punti, Hunt 14, mentre Moss nel terzo periodo annulla qualsiasi possibilità di tornare in partita dei reggiani. La Grissin Bon resta al palo ancora a secco di vittorie e con la tegola Garett Nevels, operato per una distorsione alla caviglia destra. Nel frattempo la società emiliana ha ufficializzato l’ingaggio di Christopher Taylor Wright, playmaker di 28 anni ex Pesaro, Verona e Torino. Dietro frena Venezia, superata in casa da Torino nel big match. Ne approfitta anche l’Olimpia Milano che ritrova la seconda posizione.

Randy Culpepper trascina Cantù al successo nell’anticipo del PalaCarrara contro Pistoia. Il playmaker di Memphis ha messo a segno la bellezza di 36 punti che equivale alla miglior prestazione individuale di questa stagione nella nostra Serie A. L’Orlandina invece raccoglie il primo sorriso casalingo; la società siciliana in settimana ha anche annunciato l’arrivo dell’ex Trento, Dustin Hogue. Il cestista statunitense è in attesa della liberatoria per diventare ufficialmente un elemento del roster di Capo d’Orlando.

Serie A – Sesta giornata

The Flexx Pistoia – Red October Cantù 82-93
Openjobmetis Varese – Dolomiti Energia Trentino 93-66
Germani Basket Brescia – Grissin Bon Reggio Emilia 79-68
Betaland Capo d’Orlando – VL Pesaro 73-56
Happy Casa Brindisi – Sidigas Avellino 92-88
Vanoli Cremona – Banco di Sardegna Sassari 96-81
Umana Reyer Venezia – Fiat Torino 91-96
EA7 Emporio Armani Milano – Segafredo Virtus Bologna 72-64

Classifica: Brescia 12; Venezia, Torino 10; Milano, Avellino, Bologna 8; Sassari, Cantù, Cremona, Varese 6; Pistoia, Trento, Capo d’Orlando 4; Brindisi, Pesaro 2; Reggio Emilia 0.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.