Basket, A maschile – Milano sconfitta a Sassari. Brescia e Venezia restano imbattute

Il risultato più importante della quinta giornata arriva dal PalaSerradimigni di Sassari dove giunge la prima sconfitta stagionale dell’Olimpia Milano. Reduci dalla gioia di Eurolega contro Barcellona, le scarpette rosse riescono a reggere la furia della Dinamo solo per metà gara, poi nel quarto periodo cedono di schianto e lasciano andare via i sardi. Scott Bamforth chiude con 19 punti, sette rimbalzi e cinque assist.

La sconfitta di Milano permette alla coppia Brescia-Venezia di restare le uniche due compagini a punteggio del campionato. La Germani Brescia e i fratelli Vitali affondano la sventurata Brindisi alla quinta sconfitta di fila e fanalino di coda insieme a Reggio Emilia. Divertente match al PalaDozza tra Virtus e Reyer con le V nere che sprecano un notevole vantaggio e si fanno rimontare dai lagunari. Il finale di gara è un testa a testa con gli errori pesanti sotto canestro di Gentile, che favoriscono la vittoria di misura dei veneziani.

In Serie A2 sono solo due le squadre ancora imbattute dopo cinque turni. Nel girone ovest guida il Casale Monferrato, vittorioso con Agrigento dopo aver chiuso i primi due periodi sotto di otto punti. Domenica la capolista andrà a far visita a una Virtus Roma tornata a fare punti con i due successi nelle ultime due partite. Nel girone est comanda Trieste che ha surclassato la Fortitudo Bologna 99-74 nel big match della giornata. Dietro inseguono la stessa Fortitudo e le due marchigiane Jesi e Poderosa Montegranaro.

Serie A – Quinta giornata

Sidigas Avellino – Red October Cantù 86-71
Betaland Capo d’Orlando – Fiat Torino 70-73
VL Pesaro – Vanoli Cremona 68-79
Banco di Sardegna Sassari – EA7 Armani Milano 90-69
Segafredo Bologna – Umana Venezia 87-88
Happy Casa Brindisi – Germani Brescia 69-78
Openjobmetis Varese – The Flexx Pistoia 81-73
Dolomiti Trentino – Grissin Bon Reggio Emilia 91-69

Classifica: Brescia e Venezia 10; Avellino, Milano e Torino 8; Bologna e Sassari 6; Varese, Cantù, Cremona, Trentino e Pistoia 4; Pesaro e Capo d’Orlando 2; Brindisi e Reggio Emilia 0.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.