Samp, tutto troppo facile. Crotone, son sonni profondi: 5-0 a Marassi

Paolo Bona / Shutterstock.com

Tutto fin troppo facile per la Sampdoria, che si sbarazza del Crotone nell’anticipo pomeridiano della 9/a giornata rifilandogli un 5-0 clamoroso: partita senza storia, aperta al 3′ minuto da Ferrari, che porta la Samp in vantaggio di testa, su cross di Torreira. Il bis è griffato Quagliarella, su calcio di rigore: Ajeti fa fallo su Duvan Zapata in area, l’ex Napoli e Juventus insacca dagli undici passi. Pitagorici mai in partita, Budimir rischia l’epico autogol cogliendo la traversa della propria porta nel tentativo di intercettare un pallone messo in mezzo da Strinić, al 39′ Caprari cala il tris, su invenzione al bacio di Zapata.

Nella ripresa, Linetty (bel destro di prima) piazza il poker al 71′, cinque minuti dopo Kownacki – entrato da neanche un minuto – mette dentro il quinto approfittando di un errore incredibile di Cordaz, che cicca il rinvio servendogli un assist perfetto. Successo meritato per i blucerchiati, che scavalcano momentaneamente la Roma e si portano in quinta posizione. Per il Crotone, un sabato da dimenticare in fretta.

SAMPDORIA – CROTONE 5-0

MARCATORI: 3′ Ferrari, 12′ rig. Quagliarella, 39′ Caprari, 71′ Linetty, 76′ Kownacki.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni 6; Sala 6.5, Silvestre 6.5, Ferrari 6.5, Strinić 6 (68′ Murru 6); Linetty 6.5, Torreira 6, Praet 6.5; Caprari 6.5 (75′ Kownacki 6); Quagliarella 6 (56′ Ramírez 6), Duvan Zapata 6. A disp.: Hutvágner, Tozzo, Barreto, R. Álvarez, Regini, Verre, Bereszyński, Capezzi. All.: Giampaolo 7.

Crotone (4-4-2): Cordaz 4; Sampirisi 4.5, Ajeti 4 (46′ Simič 4), Ceccherini 4.5, Pavlović 5; Barberis 4, Izco 4.5 (60′ Trotta 5), Mandragora 5, Stoian 5; Budimir 4, Nalini 4.5 (78′ Crociatav5). A disp.: Festa, Aristoteles, Barberis, Latella, Suljić, Tonev, Trotta, Faraoni, Cabrera, Viscovo, Martella, Crociata, Simy. All.: Nicola 4.

NOTE – Ammoniti: Torreira, Mandragora, Budimir, Stoian.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoSportivo.it, giornalista e telecronista di Sportitalia e Premium Sport.