Grande equilibrio in “B”. Bene Empoli ed Entella, Frosinone sconfitto nel posticipo

Copyright MondoSportivo.it / Simone Galli

Ottava giornata di Serie B che, nell’occasione, prende il posto (negli orari) della massima Serie, visti gli impegni delle nazionali. Quindi: anticipi al sabato e resto di partite alla domenica.

Turno che si apre con il pari senza reti dell’Arechi tra Salernitana e Ascoli, poi il Cesena brinda alla prima di Castori sulla panchina romagnola con l’importante vittoria al Manuzzi contro lo Spezia.

Sorprendente l’esito del lunch match domenicale, alla fine del quale il Cittadella espugna l’Adriatico-Cornacchia di Pescara, che rivede la sconfitta dopo quattro pareggi e una vittoria. Veneti che volano a 13 punti in classifica.

Nella sfida tra nobili decadute del Barbera, Palermo e Parma pareggiano: vantaggio dei rosanero nel primo tempo con La Gumina, impatta nella ripresa Gagliolo, al quale viene annulato un gol (apparso regolare) nei minuti di recupero. Perde ancora, e sonoramente, il Perugia: al Curi gli umbri vanno sotto con la Pro Vercelli e rimangono in dieci, poi nella ripresa le bianche casacche dilagano, finisce 1-5!

Vincono in scioltezza le loro sfide casalinghe Empoli ed Entella. Gli azzurri rifilano un 3-1 al Foggia, mentre i liguri si sbarazzano del Brescia con un sonoro 3-0.

L’Avellino, dopo la rimonta della scorsa settimana sull’Empoli, subisce la stessa sorte a Bari: succede tutto nella ripresa con il gol irpino di Krešić ad aprire le danze, poi i biancorossi ritornano con un gran gol di Improta e con il rigore di Galano. Con una rete per tempo il Venezia risolve la pratica Carpi. Spettacolo, infine, allo Zini: finisce 3-3 tra Cremonese e Ternana.

Il posticipo poteva essere l’occasione d’oro del Frosinone per staccare le altre a pari punti, ma i ciociari si fanno sorprendere dal Novara. Piemontesi in doppio vantaggio, grazie a Chaija e a un’autorete di Beghetto, Frosinone che segna il gol della bandiera solo all’87. Finisce 2-1 al Piola.

Serie B – 8/a giornata

Salernitana-Ascoli  0-0
Cesena-Spezia  1-0  32′ Schiavone
Pescara-Cittadella  1-2  2′ Adorni (C), 18′ Siega (C), 37′ rig. Benali (P)
Bari-Avellino  2-1  65′ Krešić (A), 67′ Improta (B), 72′ rig. Galano (B)
Cremonese-Ternana  3-3  9′ rig. Piccolo (C), 42′ Carretta (T), 45′ Signorini (T), 45’+2′ Albadoro (T), 70′ Scappini (C), 88′ Mokulu (C)
Empoli-Foggia  3-1  59′, 66′ Caputo (E), 73′ Donnarumma (E), 82′ Mazzeo (F)
Entella-Brescia  3-0  29′ De Luca, 68′ Brivio, 88′ La Mantia
Palermo-Parma  1-1  10′ La Gumina (Pal), 71′ Gagliolo (Par)
Perugia-Pro Vercelli  1-5  5′ Legati (PV), 69′ Belmonte (P), 72′, 76′ Castiglia (PV), 90’+1′ rig. Vives (PV), 90’+4′ Morra (PV)
Venezia-Carpi  2-0  38′ Marsura, 75′ Pinato
Novara-Frosinone  2-1  51′ Chaija (N), 66′ aut. Beghetto (F), 87′ aut. Montipò (N)

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA

 

 

Condividi
Telecronista e opinionista radio/TV, già a SportItalia e addetto stampa di diverse società. Non si vive di solo calcio: ciò che fa cultura è la fame di sapere, a saziarla il dinamismo del corpo e del verbo.