Rugby maschile, Eccellenza – Calvisano rullo compressore. Primo storico successo per I Medicei

Mitch Gunn / Shutterstock.com

La terza giornata mantiene le stesse trame dei primi due turni di campionato. Per il Calvisano arriva la terza vittoria di fila con bonus con conseguente primato in classifica conservato nonostante dietro premano Viadana e Padova.

Il Calvisano strappa il successo nella trasferta capitolina contro il Fiamme Oro e anche stavolta concede un tempo all’avversario per poi cambiare volto e assestare il colpo di grazia nella ripresa: Paz autore di due mete. Il Viadana risponde superando a fatica il Mogliano. Amadasi e Caila negli ultimi dieci minuti di gara trovano l’allungo decisivo, che permette alla squadra guidata dal duo Frati-Sciamanna di cogliere i 5 punti e restare secondi. Il Petrarca Padova invece parte male, subisce due piazzati di Gennari nei primi dieci minuti, poi Riera cambia volto al match e i patavini finiscono per passeggiare al “Memo Geremia”. Il sole di Firenze splende sulla prima storica vittoria dei Medicei. I toscani vincono di prepotenza dopo aver messo a segno 31 punti nella prima mezz’ora. La Lazio tenta una rimonta con Bonavolontà, Santoro e Guardiano ma senza successo.

Eccellenza – Terza giornata

Fiamme Oro-Calvisano 15-43
San Donà-Rovigo 24-17
Viadana-Mogliano 25-20
Medicei-Lazio 31-21
Petrarca Padova-Reggio Emilia 55-16

Classifica: Calvisano 15, Viadana 14, Padova 13, San Donà, Rovigo 9, Fiamme Oro, Medicei 5, Mogliano 2, Lazio 1, Reggio Emilia 0.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.