Squadre pronte al debutto, torna il campionato di serie A di basket

Paolo Bona / Shutterstock.com

La prima giornata del campionato italiano di Serie A di basket è ormai alle porte e le sedici squadre in gara sono pronte a mettersi in gioco, dopo aver rimpolpato al meglio le proprie rose. Oggi, sabato 30 settembre, si darà inizio alle danze, con una prima giornata frazionata in ben quattro dì, fino al 5 ottobre.

La gara di apertura vedrà la sfida tra i vicecampioni d’Italia e la neopromossa emiliana, che risale finalmente in Serie A dopo una stagione straordinaria giocata in A2. Trento, reduce dalla sconfitta nella semifinale di Supercoppa contro Milano, si prepara ora a scendere in campo senza Gutiérrez, mentre la Virtus è impaziente per il debutto e desiderosa di misurarsi al più presto con gli avversari, con una squadra tutta nuova a disposizione di coach Ramagli.

Con una stagione altalenante alla spalle, Brindisi ospiterà invece in casa per la prima di campionato i ragazzi di coach Banchi. «Siamo consapevoli delle attese che l’ambiente e i tifosi hanno nei nostri confronti e faremo di tutto per non deluderle, cercando di iniziare con il piede giusto. Gli obiettivi sono chiari e non vogliamo nasconderli, playoff e final eight di Coppa Italia»: queste le parole di Peppe Poeta, capitano della Fiat Torino.

La Vanoli Basket Cremona, rinnovata pienamente al suo interno con giocatori di esperienza come Diener e guidata quest’anno da coach Sacchetti, affronterà in una sfida casalinga la favorita Olimpia Milano, reduce dalla recente vittoria in Supercoppa a Forlì contro Venezia (82-77) e dotata di un roster notevolmente arricchito e invidiabile da tutte le avversarie.

Duplice scontro per domenica alle 18:15: Pesaro-Brescia e Sassari-Cantù. Pesaro, non ancora del tutto al completo nella rosa e decisa a mantenere gli equilibri anche dopo l’addio inaspettato di Irvin, si prepara a sfidare Brescia, che punta invece alla continuità, con tante conferme e poche novità. Intanto coach Pasquini ha espresso il suo pensiero sul nuovo roster di Sassari, sicuro che darà al suo pubblico tante soddisfazioni in questa nuova stagione, a partire dalla gara contro Cantù, che si trova invece rinnovata anche all’interno della società, con l’arrivo di Tony Cappellari.

Novità in rosa anche per l’Umana Reyer Venezia che, attuale campione d’Italia e con l’obiettivo di rimanere anche per questa stagione nei piani alti della classifica, sfiderà l’Openjobmetis Varese di coach Attilio Caja, pronta a fare del suo meglio per non deludere le aspettative dei tifosi. È tanta l’attesa per la gara di lunedì tra Avellino e Reggio Emilia e il capitano biancoverde Leunen non ha dubbi: «Dobbiamo vincere per difendere fin da subito il fattore campo», ma i ragazzi di coach Menetti non sono meno determinati e Reggio Emilia si prepara allo scontro con un roster rivoluzionato e ricco di giovani talenti.

L’ultima gara di questa prima giornata di campionato vedrà, invece, Capo d’Orlando in casa contro Pistoia. Dopo una stagione indimenticabile, l’Orlandina è per ora impegnata attivamente anche sul fronte internazionale, grazie al suo esordio in Champions League, ma non ha intenzione di trascurare di certo gli appuntamenti in campionato ed è pronta per sfidare giovedì 5 ottobre Pistoia, una squadra desiderosa di far meglio rispetto allo scorso anno e di sorprendere positivamente il suo pubblico e gli avversari.

Lega Basket Serie A – 1/a giornata
Trento-Virtus Bologna 30/09/17 ore 20:45
Brindisi-Torino 01/10/17 ore 12:00
Cremona-Olimpia Milano 01/10/17 ore 17:00
Pesaro-Brescia 01/10/17 ore 18:15
Sassari-Cantù 01/10/17 ore 18:15
Varese-Venezia 01/10/17 ore 20:45
Avellino-Reggio Emilia 02/10/17 ore 20:45
Capo d’Orlando-Pistoia 05/10/17 ore 20:30

Condividi
Siciliana amante della sua terra, insegnante e aspirante giornalista, innamorata della letteratura e appassionata di sport, anche se troppo pigra per praticarne uno.