Mondiali di ciclismo Bergen 2017 – Dumoulin, marziano d’Olanda. Moscon buon 6/o posto

Radu Razvan / Shutterstock.com

Forse l’aggettivo “mondiale” è persino riduttivo. L’appellativo che più gli calza a pennello è “spaziale”. L’olandese Tom Dumoulin è medaglia d’oro nella cronometro élite uomini ai Campionati Mondiali di ciclismo Bergen 2017. Il vincitore del Giro d’Italia 2017 è stato il più veloce a percorrere i 31,6 km del percorso – dei quali gli ultimi 3,4 in salita verso Mount Floyen. 44’41” il tempo di Dumoulin, che ha fatto gara a se. La medaglia d’argento, lo sloveno Primoz Roglič, ha pagato 57″ di ritardo, mentre il bronzo è andato a Chris Froome. L’inglese, reduce dalla storica doppietta Tour de France – Vuelta a España, ha staccato il tempo di 46’02, pagando un ritardo di 1’21” dall’olandese. L’Italia può sorridere grazie alla buona prova di Gianni Moscon. Il veneto della Sky è giunto sesto con 46’10”, a 1’29” da Dumoulin e, soprattutto, a soli 8″ dal podio. Non male per un ragazzo classe 1994.

Campionati Mondiali di ciclismo Bergen 2017, cronometro élite uomini – Ordine d’arrivo
1) Tom Dumoulin (Paesi Bassi)
2) Primož Roglič (Slovenia)
3) Chris Froome (Gran Bretagna)
6) Gianni Moscon (ITALIA)

Rivivi il LIVE della cronometro mondiale

17:46 – Dumoulin Campione del Mondo. L’olandese vince la cronometro mondiale con 44’41”. Argento per Primoz Roglič con 45’39”, mentre grazie alla sua solita classe l’inglese Chris Froome è medaglia di bronzo con 46’02”.

17:40 – Roglič alla Oliveira. Lo sloveno spiana Mount Floyen ed è in testa con 45’39”, con 30″ sul portoghese.

17:35 – Dumoulin stacca il miglior tempo in 34’29” ai piedi di Mount Floyen. Pazzesca la cronometro dell’olandese.

17:34 – 35’19” il tempo di Froome ai piedi della salita, a 1″ da Oliveira.

17:31 – I big arrivano in salita. Proiettandoci al traguardo, Moscon rischierebbe un quarto posto che saprebbe di beffa.

17:26 – Pioggia o non pioggia, Dumoulin vola. L’olandese dopo 19 km è in vetta con 24’42”. Froome paga 41″.

17:22 – La pioggia ora è intensa. Rohan Dennis è caduto e sta pedalando con una vistosa ferita al ginocchio sinistro. Martin in ritardo di 25″ da Dumoulin dopo 16 km. Froome paga 34″.

17:20 – Dumoulin in testa con 19’56” dopo 16 km.

17:19 – Attenzione, inizia a piovere sul percorso.

17:16 – Dumoulin! 14’22, miglior tempo dell’olandese dopo 11,4 km. Martin in ritardo di 18 secondi.

17:13 – Dopo 11,4 km, Froome paga 13″ da Rohan Dennis.

17:07 – Dopo 3,2 km, lo sloveno Roglič è in testa con 2″ su Dumoulin. Froome paga 13 secondi.

17:05 – Kiryenka taglia il traguardo a 23 centesimi da Oliveira. Moscon retrocede in terza posizione. I primi tre racchiusi nello spazio ristretto di 1″.

17:02 – Partiti Dumoulin e Tony Martin. Tutti in gara.

17:00 – Arrivato Moscon. L’azzurro sigla il tempo di 46’10”, staccato di 97 centesimi da un Oliveira che ha fatto una salita a razzo.

16:59 – Parte Chris Froome.

16:57 – Il portoghese Oliveira balza in testa alla cronometro con 46’09”.

16:53 – Iniziano le partenze dei big. In gara Van Garderen, Zakarin e Jungels.

16:50 – Quinto intermedio dopo 27,4 km di corsa. Moscon in testa con 35’10”, Gougeard segue a 6″.

16:42 – 25’16” il tempo dell’azzurro. Da notare che tutti i corridori cambiano bici, passando da quella da crono a quella da corsa, per percorrere la salita finale di Mount Floyen.

16:39 – Al quarto intermedio dopo 19,4 km, prosegue il duello Moscon-Gougeard. L’italiano è sempre davanti di 1″ sul francese.

16:34 – Moscon con 20’18” è davanti anche al terzo intermedio dopo 16,1 km. Il francese Gougeard è però a un solo secondo dal nostro portacolori.

16:33 – Kiryienka in ritardo di 10″ da Moscon dopo 11,5 km.

16:28 – Moscon in testa dopo 11,5 km con 14’34”.

16:25 – Boasson Hagen in ritardo di 25″ da Lampaert al secondo intermedio.

16:20 – Moscon quarto al primo intertempo dopo 3,2 km con un ritardo di 6″ dal belga Lampaert.

16:18 – Kelderman al comando, 46’15” il tempo dell’olandese.

16:17 – Al traguardo l’ucraino Grivko. Secondo tempo parziale per lui, con un ritardo di 31″ da Tratnik.

16:14 – L’olandese Wilco Kelderman è già sulla salita finale. Ma parte ora Gianni Moscon.

16:11 – Lo sloveno Jan Tratnik con 46’24” è attualmente al comando della classifica.

16:10 – L’olandese Tom Dumoulin è il grande favorito. Occhio però anche al vincitore del Tour e della Vuelta Chris Froome e al tedesco Tony Martin. L’Italia si affida a Gianni Moscon.

16:08 – 31,6 i chilometri da percorrere in questa prova. Gli ultimi 3,4 tutti in salita verso Mount Floyen con pendenza media del 9,1%

16:02 – Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta testuale della cronometro élite uomini dei Campionati Mondiali di ciclismo Bergen 2017

Condividi
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.