Fantacalcio Serie A 2017/18: alla scoperta di… Dawid Kownacki

Nome: Dawid Kownacki
Soprannome:
Nazionalità: Polonia
Età: 20
Altezza: 185 cm
Nazionale: sì (Under 21)
Piede: destro
Ruolo principale: attaccante
Eventuali altri ruoli: ala sinistra, ala destra
Valutazione calciomercato: 3,5 milioni
La nostra fanta-valutazione: **

CARATTERISTICHE TECNICHE – Astro nascente del calcio polacco, Dawid Kownacki si appresta alla prima grande esperienza nel calcio che conta, precisamente alla Sampdoria, dove il tecnico Marco Giampaolo ha fatto vedere di saperci fare coi giovani arrivati nella scorsa stagione alla società blucerchiata. Attaccante con un fisico statuario, 185 centimetri circa, ha spesso giocato nel ruolo di prima punta ma all’occorrenza è in grado di giocare anche esterno d’attacco come ha fatto vedere durante gli Europei Under 21 in Polonia. L’età è sicuramente dalla sua parte, ma i presupposti per diventare un grande calciatore ce li ha tutti, sa calciare ottimamente il pallone e riesce a dribblare l’uomo anche nello stretto.

LA CARRIERA Kownacki nasce calcisticamente nel Lech Poznań, dove dal 2005 al 2013 fa parte delle giovanili del club riuscendo a mettersi in mostra grazie ai suoi innumerevoli gol. Dal 2013 in poi viene inserito in pianta stabile in prima squadra riuscendo a conquistare piano piano anche il posto da titolare, dove l’allenatore lo schiera nel ruolo di unica punta nel suo modulo, riuscendo a collezionare in soli cinque anni ben 94 partite arricchite da 21 gol e 10 assist. Fa parte della Nazionale Under 21 polacca (un gol nell’ultimo Europeo) e si è fatto “conoscere” dal pubblico italiano per un gol siglato alla Fiorentina durante un match di Europa League al Franchi, che permise al Lech Poznań di ottenere i tre punti.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Il consiglio che vi diamo è quello di prenderlo per riempire l’ultimo slot a vostra disposizione, poiché sicuramente non partirà titolare, ma durante il campionato siamo convinti che possa ritagliarsi il suo spazio per far rifiatare uno dei due attaccanti titolari della Samp. L’età e i numeri per diventare un grande calciatore ci sono e la Sampdoria spera di ritrovarsi in casa il “nuovo” Schick. Con una decina di milioni in sede d’asta potreste vincere un’ottima scommessa e ritrovarvi in rosa un potenziale crack.

Condividi
Nasce nel 1993 a Genova, timido e a volte impacciato ma dalla risata pronta. Studia Scienze delle Comunicazioni, appassionato di calcio e di musica, legato a una fede chiamata Sampdoria.