Copa Sudamericana, secondo turno – Avanti tutte le favorite, tanti i derby agli ottavi di finale

A.RICARDO / Shutterstock.com

Gli errori di Bareiro e di González dagli undici metri mettono fine al sogno del Defensa y Justicia. La squadra argentina, che nella partita di andata aveva vinto 1-0 grazie al gol di Stefanelli, viene infatti eliminata ai calci di rigore dalla Chapecoense. Amaro quindi il primo incontro di Vivas da allenatore gialloverde. La rete di de Melo al 25′ rimette la sfida in parità, con i brasiliani che sono poi perfetti segnando tutti e quattro i calci di rigore calciati (Luiz Antonio, Wellington Paulista, Fabricio Bruno e Lourency). La squadra allenata da Vinícius Eutrópio raggiunge così gli ottavi di finale, in cui affronterà il Flamengo in un derby verdeoro. I rossoneri hanno infatti nuovamente asfaltato il Palestino: dopo il 5-2 in Cile, è arrivato un ancora più pesante 5-0 a Rio de Janeiro con le reti di Felipe Vizeu, Geuvânio, Everton Ribeiro, William Arâu e Vinicius Junior (diciassettenne già preso dal Real Madrid per la cifra record di quarantacinque milioni di euro, si trasferirà in Europa a luglio 2019).

L’Independiente Santa Fe passa il turno pur senza brillare particolarmente. Dopo l’1-1 dell’andata contro il Fuerza Amarilla, basta la rete di López al 90′ ai colombiani per aver ragione degli avversari e guadagnarsi la sfida con il Libertad agli ottavi di finale.

Con la qualificazione già in cassaforte dopo le partite di andata, le brasiliane Fluminense, Corinthians e Ponte Preta vincono anche le sfide di ritorno eliminando rispettivamente Universidad Católica, Patriotas e Sol de América. Dopo il 4-0 di Rio de Janeiro, il Tricolor si impone anche in Ecuador per 2-1 grazie alle reti di Henrique Dorado (già in gol all’andata) e Marlon Freitas. 2-0 invece per il Corinthians, primo in classifica con grande distacco nel Brasileirão, ai danni del Patriotas con gol di Valbuena e Pedrinho. Si impone 3-1 in Paraguay il Ponte Preta, che con la doppietta di Lucca e la rete di Jádson bissa l’1-0 casalingo sul Sol de América.

Goleada del Cerro Porteño, che mette fine al sogno del Boston River (alla prima partecipazione della sua storia alla Copa Sudamericana) vincendo 4-1 dopo il 2-1 dell’andata. Rojas, Ortigoza (appena arrivato dal San Lorenzo), Aguilar e Candia segnano i gol rossoblù che valgono l’accesso agli ottavi di finale.

Molto più complicato il passaggio del turno per lo Sport Recife. Dopo la vittoria per 2-0 nella partita di andata, i brasiliani vanno infatti sotto di due reti sul campo dell’Arsenal prima di trovare il gol qualificazione con il “solito” André, autore di tutte e tre le reti rossonere nel doppio confronto. Argentini quindi beffati dopo aver rimesso la sfida in piedi con i gol di Brunetta e Contreras. Agli ottavi per lo Sport derby brasiliano contro il Ponte Preta.

Dopo una prima mezz’ora da incubo in cui la doppietta di Castro aveva messo il Racing con le spalle al muro, l’Academia si riprende e vede la luce in casa del Deportivo Independiente MedellínGonzález accorcia le distanze al 45′, mentre poi Cuadra su calcio di rigore e Mansilla nel finale sanciscono il successo per 3 a 2 della squadra di Cocca (che già aveva vinto ad Avellaneda 3-1). Dopo il 2-2 saltano i nervi ai colombiani, che chiuderanno addirittura in otto per le espulsioni di Tolosa, Saiz e Lopera. Grandissima sfida quella che agli ottavi di finale metterà di fronte Racing e Corinthians.

Passa il turno anche l’Independiente, che ripete la vittoria dell’andata battendo 2-1 in Cile il Deportes Iquique grazie ai due gol in rimonta di Meza e Albertengo. Derby argentino negli ottavi di finale per il Rojo, che affronterà l’Atlético Tucumán. Per il Decano facile successo 3-0 ai danni dell’Oriente Petrolero con tripletta di uno scatenato Rodríguez.

Il Nacional ribalta il pronostico ed elimina l’Olimpia nel derby paraguaiano. Decisiva la rete del 2-2 al 90′ si Salgueiro dopo l’1-1 dell’andata. Passaggio del turno al cardiopalma anche per la LDU Quito, che elimina ai calci di rigore il Bolivár dopo aver trovato il gol necessario per prolungare la sfida al 94′ con Salaberry.

Due i derby brasiliani in programma agli ottavi di finale: Sport Recife-Ponte Preta e Chapecoense-Flamengo, in una parte di tabellone con ben cinque squadre su otto verdeoro.

L’andata degli ottavi di finale si giocherà a fine agosto, a fine settembre invece le partite di ritorno.

RISULTATI

Deportivo Independiente Medellín-Racing  2-3  5′, 25′ Castro (M), 45′ D. González (R), 62′ rig. Cuadra (R), 90′ Mansilla (R)  (and. 1-3)  
Corinthians-Patriotas  2-0  28′ Balbuena, 90′ Pedrinho  (and. 1-1)  
Libertad-Huracán  2-0  49′ Recalde, 59′ Salcedo  (and. 5-1)  
Independiente Santa Fe-Fuerza Amarilla  1-0  90′ J. López  (and. 1-1) 
Atlético Tucumán-Oriente Petrolero  3-0  45′, 51′, 84′ L. Rodríguez  (and. 3-2)  
Deportes Iquique-Independiente  1-2  8′ Villalobos (D), 28′ Meza (I), 82′ Albertengo (I)  (and. 4-2)  
Olimpia-Nacional (Par)  2-2  26′ Otálvaro (O), 42′ Bareiro (N), 49′ W. González (O), 90′ Salgueiro (N)  (and. 1-1)  
Estudiantes-Nacional Potosí  2-0  45′ rig., 72′ Pavone  (and. 1-0)  

Boston River-Cerro Porteño  1-4  22′ Rojas (C), 47′ Ortigoza (C), 52′ Aguilar (C), 78′ Candia (C), 79′ F. Rodríguez (B)  (and. 1-2)  
Junior-Deportivo Cali  3-2 dcr  (1-1; 33′ Sambueza (D), 47′ rig. Ovelar (J)  (and. 1-1)  
Arsenal-Sport Recife  2-1  44′ Brunetta (A), 65′ Contreras (A), 83′ André (S)  (and. 0-2)  
Sol de América-Ponte Preta  1-3  9′ Jádson (P), 12′ Toledo (S), 45′, 54′ rig. Lucca (P)  (and. 0-1) 
Universidad Católica (Ecu)-Fluminense  1-2  18′ Cifuentes (U), 39′ Henrique Dourado (F), 61′ Marlon Freitas (F)  (and. 0-4)  
Liga de Quito-Bolivár  6-5 dcr  (1-0; 90’+4 Salaberry)  (and. 0-1)  
Chapecoense-Defensa y Justicia  4-2 dcr (1-0; 25′ de Melo)  (and. 0-1)  
Flamengo-Palestino  5-0  4′ Felipe Vizeu, 10′ Geuvânio, 42′ Everton Ribeiro, 44′ William Arâu, 73′ Vinicius Junior  (and. 5-2)  

OTTAVI DI FINALE

Corinthians-Racing
Libertad-Independiente Santa Fe
Atlético Tucumán-Independiente
Estudiantes-Nacional (Par)
Cerro Porteño-Junior
Sport Recife-Ponte Preta
Fluminense-LDU Quito
Chapecoense-Flamengo

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.