Tour de France 2017, la presentazione della 15/a tappa

MA PHOTOGRAPY / Shutterstock.com

Con la frazione odierna termina la seconda settimana del Tour de France 2017. La 15/a tappa parte da Laissac-Sévérac l’Eglise e si conclude a Le Puy-En-Velay dopo 189.5 km.

Prima del secondo giorno di riposo i ciclisti dovranno ancora affrontare diverse salite. Dopo un breve tratto pianeggiante e pochi km di discesa, il gruppo inizia subito la scalata del Montée de Naves d’Aubrac (1a categoria al 6,4%). Si scollina dopo 8.9 km e dopo brevi saliscendi si arriva ai piedi della Côte de Vieurals, ascesa di 3a categoria al 5,9% di 3.3 km. Seguono diversi km in discesa e al km 96, dopo il TV di Saint-Alban-sur-Limagnole, si affronta un’altra salita non classificata come GPM. L’ascesa più impegnativa sarà quella del Col de Peyra Taillade (1a categoria), lunga 8.3 km e con una pendenza media del 7,4% con punte del 14%.

Al termine di una lunga discesa si affronta l’ultima breve salita, la Côte de Saint-Vidal (4a categoria) di soli 1.9 km con pendenza del 6,8%. La vetta è posta a 13 km dal traguardo. Anche gli ultimi km non sono totalmente pianeggianti data la presenza di saliscendi, solo gli ultimi 2 km non presentano pendenze.

 

 

Condividi
Classe 1993, alessandrino di nascita ma pugliese di origini. Appassionato di sport e aspirante telecronista. Ama pedalare e viaggiare e vorrebbe imparare più lingue.