Milan-Empoli: precedenti, statistiche e curiosità

Fabrizio Andrea Bertani / Shutterstock.com

Di gran carriera, sia Milan sia Empoli arrivano alla sfida di domenica a San Siro. Entrambe galvanizzate dai derby che le hanno rese felici, chi più chi meno. Certo è che ora nessuna delle due può lasciarsi andare, i rossoneri hanno un’Europa da conquistare, mentre gli empolesi cercano l’abbrivio decisivo per la salvezza.

I PRECEDENTI – L’ultima volta fu vittoria Milan, la prima della stagione 2015/’16. Entrambe sconfitte alla prima giornata si incrociarono nel serale del Meazza, regalando un anticipo di grandi emozioni. Prima Bacca scartando mezza difesa, poi Sapona nei panni dell’ex e infine il colpo di testa di Luiz Adriano: 2-1. Storia recente di un Milan opaco e di un Empoli divertente, che però non è mai riuscito a fare punti sul campo rossonero. Ci riuscì nella stagione 2007/’08, quando Saudati piegò per 1-0 i campioni d’Europa in carica. Anche l’anno precedente era andato a segno nella stessa sfida, ma Ronaldo, Gilardino e Favalli fissarono il 3-1 finale. Un’altra vittoria empolese alla Scala milanista si registra nell’aprile 2003, anno in cui i toscani si salvarono per classifica avulsa favorevole contro Reggina e Atalanta. Il risultato fu sempre di 1-0 e a siglarlo fu Totò Di Natale. Chiudiamo con un altro 3-1 del Milan, del febbraio ’98: parziale a fine primo tempo di 2-0, grazie alle reti di Weah e Ganz, poi nella ripresa accorciarono gli azzurri con Carmine Esposito, ma verso la fine la chiuse Maniero.

LE STATISTICHE – Sugli 11 precedenti milanesi della sfida, il Milan può vantare ben 8 vittorie, contro le 2 empolesi e l’unico pareggio di due anni fa. Una sfida storicamente difficile per l’Empoli, che però proprio a partire dagli anni 2000 è riuscito a togliersi un paio di soddisfazioni. Da allenatore Montella ha incontrato 4 volte gli azzurri, senza mai perdere (2 vittorie e 2 pareggi), mentre per Martusciello l’unico precedente (quello dell’andata) è stato un amaro 4-1.

Crediamo in un Milan convinto delle proprie possibilità, che potrebbe ripetere l’ampio risultato dell’andata. L’Empoli ha già fatto un grande risultato contro i rivali della Fiorentina, difficile che possano fuggire ulteriormente dalla zona rossa. Il consiglio per questa gara è l’1.

Condividi
Nato nel 1997 a Negrar (VR), studente prossimo alla vita universitaria. Appassionato di calcio, amante dei grandi numeri 10, della lettura e della buona musica, specie se a interpretarla è Samuele Bersani.