Ciclismo, Liegi-Bastogne-Liegi 2017: i favoriti

jiris / Shutterstock.com

I favoriti

Alejandro Valverde – dopo il 5° successo conquistato (quasi in scioltezza) mercoledì alla Freccia Vallone, il murciano cercherà il poker di vittorie anche alla Liegi. Controllare la corsa, per lui e la Movistar, sarà molto più impegnativo che alla Freccia Vallone, ma su questi percorsi – soprattutto con la condizione eccellente messa in mostra in questo inizio di stagione – rimane l’Embatido l’uomo da battere.

Daniel Martin – ancora una volta 2° alla Freccia Vallone, ancora una volta alle spalle di Alejandro Valverde. L’irlandese ha la gamba buona per restare con il murciano, ma in caso di finale in volata contro l’uomo Movistar le percentuali di vittoria del corridore Quick-Step Floors calerebbero sensibilmente. Daniel Martin ha bisogno di togliersi tutti di ruota prima dei 500 metri finali, emulando quanto già fatto nell’edizione 2013 della corsa, vinta – con leggero distacco – su Rodríguez e proprio Valverde.

Michael Kwiatkowski-Sergio Henao: coppia di co-capitani di lusso in casa Sky per provare a sopperire all’assenza del campione in carica Wout Poels, assente sulle Ardenne per un problema al ginocchio. La superiorità numerica potrà essere un’arma importante – forse decisiva – nel finale di una cosa come la Liegi, con il possibile sacrificio – in caso di necessità – del corridore colombiano in favore del polacco ex campione del mondo, sempre sugli scudi in questa prima parte di stagione.

Michael Albasini: sempre presente – come ogni anno – e sempre protagonista nella settimana delle Ardenne. Una lunga serie di piazzamenti e prestazioni importanti tra Amstel Gold Race, Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi, ma con ancora la casella successi a quota zero. In questa prima parte di 2017 – nonostante i trentasette anni di età – Albasini ha dimostrato di avere la gamba dei giorni migliori, e a questa Liegi numero 103 potrebbe avere una delle ultime chance per centrare quel successo che vale una carriera.

Romain Bardet – alla Freccia Vallone c’erano tanti punti interrogativi sulla sua condizione, ma dopo il 13° posto conquistato sul Mur de Huy – in un finale non così adatto al corridore francese – l’uomo AG2R La Mondiale merita un posto tra i favoriti in una Liegi-Bastogne-Liegi che invece più strizza l’occhio allo scalatore ventiseienne, specialista dei grandi giri ma sempre più protagonista anche nelle corse di un giorno sui percorsi vallonati.

Gli outsiders: Jarlinson Pantano, Rui Costa, Tim Wellens, Ion Izagirre, Tom Dumoulin.

I nostri consigli per le scommesse

Vincitore Liegi-Bastogne-Liegi 2017: Alejandro Valverde – la prestazione alla Freccia Vallone non può che aver impressionato tutti, addetti ai lavori, spettatori e avversari. Già tre volte vincitore della Doyenne, il murciano va in caccia del suo 4° successo personale – risultato che gli permetterebbe di raggiungere Moreno Argentin nella classifica dei plurivincitori della classica vallona, alle spalle del solo Eddy Merckx – il Cannibale a quota cinque vittorie.

Piazzato sul podio: Ion Izaguirre

Condividi
Studente di comunicazione. Cresciuto nel mondo dello sport, patito di calcio, basket e ciclismo. “Malato” di tecnica e tattica, con un trascorso più da calciatore che da giornalista.