Playoff NBA: crolla Boston, sorride Chicago. Bene Raptors e Clippers

Leonard Zhukovsky / Shutterstock.com

Tre gare nella notte valide per i playoff NBA 2017.

In Canada i Raptors non senza fatica si sono imposti 106 a 100 dopo una gare estenuante contro Milwaukee. Non sono bastati agli uomini di Kidd i 24 punti, 15 rimbalzi e 7 assist di Antetokounmpo ad evitare il ko dei suoi. In casa Toronto decisivi Lowry (22 pt) e DeRozan (23 pt, 7 rimbalzi e 3 assist) coadiuvati anche da un ottimo Ibaka da 16 punti, 7 rimbalzi e 6 assist. La serie adesso è sull’uno a uno e gara tre si disputerà tra due giorni sul parquet dei Bucks.

Perdono ancora in casa i Celtics contro Chicago. 0-2 la serie in favore degli ospiti e forse primo vero upset di questi playoff NBA. A condannare quasi i Celtics, già a due gare dall’eliminazione e con i prossimi due match in trasferta sono stati  i big three dei Bulls: Butler, Wade e il grande ex Rondo. Quest’ultimo incontenibile con una prova nel suo vecchio Garden da 11 punti, 14 assist, 9 rimbalzi e 5 recuperi. Insufficienti per i padroni di casa i 20 punti di Isaiah Thomas ad evitare il 111 a 97. Nonostante il primo posto ad est per Boston la strada adesso è tutta in salita e gara 3 in Illinois sarà già un win or go home per gli uomini di Stevens.

Torna in parità anche la serie tra Los Angeles Clippers e Utah Jazz. 99 a 91 in favore dei padroni di casa trascinati dai 24 punti di Griffin e dal solito Chris Paul, protagonista del match con 21 punti e 10 assistenze. Nonostante la sconfitta, buona la gara dei Jazz, tenuti in gara da Hayward (20 pt) ed un’ottima difesa nonostante l’assenza di Rudy Gobert. Serie adesso sull’uno a uno e per gara 3 si andrà a Salt Lake City.

PLAYOFF NBA 
Utah Jazz-Los Angeles Clippers 91-99 (1-1)
Chicago Bulls-Boston Celtics 111-97 (0-2)
Milwaukee Bucks-Toronto Raptors 100-106 (1-1)

 

 

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale.