Argentina, esonerato Bauza. L’obiettivo numero uno è Sampaoli

BluePlanetStudio / Shutterstock.com

Il nuovo presidente dell’AFA Tapia ha ufficializzato quello che era nell’aria ormai da qualche giorno. Edgardo Bauza non è più il Commissario Tecnico dell’Argentina. L’ex allenatore di San Lorenzo e São Paulo si era presentato a Ezeiza sapendo già che non sarebbe estampo un normale giorno di lavoro, ma un addio. Queste le parole di Tapia: “Abbiamo comunicato a Bauza che non è più l’allenatore della Selección. Abbiamo fatto un accordo a voce, però per ora non abbiamo firmato niente”.

Appena undici punti in otto partite per il Patón nel girone di qualificazione ai Mondiali del 2018, con tre vittorie, due pareggi e tre sconfitte. Bauza lascia l’Argentina al quinto posto, che al momento vorrebbe dire spareggio.

Grande attesa ora per sapere chi sarà il prossimo allenatore dell’Albiceleste, con Sampaoli grande favorito. L’ex allenatore del Cile, che batté proprio l’Argentina nella finale della Copa América 2015, si può liberare dal Siviglia un anno prima della fine del suo contratto per un milione e mezzo di euro. Attenzione però anche a Simeone, che non ha mai nascosto il suo desiderio di allenare l’Argentina.

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.