Europa League, quarti di finale: il Lione va a Istanbul, lo United pesca l’Anderlecht, Schalke ad Amsterdam

Ververidis Vasilis / Shutterstock.com

Sono quattro gare interessanti quelle sorteggiate nell’urna di Nyon. La strada per la finale di Stoccolma sembra molto equilibrata: le partite daranno sicuramente spettacolo e i risultati non paiono facilmente pronosticabili. Si comincia con il Manchester United, che sarà di scena in Belgio contro l’Anderlecht. La squadra di Zlatan Ibrahimovic, il giocatore con più gol realizzati tra quelli rimasti nella competizione, ha faticato più del previsto contro il Rostov e incontra i bianco-malva, usciti vincitori con un doppio 1-0 contro l’APOEL di Nicosia. La federazione belga è, incredibilmente, la più rappresentata ai quarti: il Genk, dopo aver battuto agilmente i connazionali del Gent, dovrà affrontare il Celta Vigo, unico portabandiera della Spagna.

Una gara estremamente stimolante sarà quella tra Ajax e Schalke, entrambe qualificate grazie a due grandi recuperi: gli olandesi arrivano a Nyon grazie alla rimonta dell’Amsterdam Arena che ha annullato la sconfitta patita in Danimarca contro il Copenaghen, mentre i tedeschi hanno portato a casa un sudato 2-2 contro il Borussia Moenchengladbach e sono avanzati grazie ai gol segnati in trasferta. Ultimo ma non ultimo, il Lione, che affronterà il Beşiktaş, protagonista di un sontuoso 4-1 ai danni dell’Olympiakos arrivato addirittura in dieci uomini per l’espulsione di Aboubakar. Per i giustizieri della Roma si prevede una dura trasferta alla Vodafone Arena.

Quarti di finale Europa League 

Anderlecht-Manchester United
Celta Vigo-Genk
Ajax-Schalke 04
Olympique Lione-Beşiktaş

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey.