17/02 – Pronostici Serie A: i consigli per le scommesse

rawf8 / Shutterstock.com

Ecco i nostri pronostici e consigli per le scommesse per la 25/a giornata della Serie A 2016-2017.

JUVENTUS-PALERMO
Poche possibilità di uscire illeso dallo Juventus Stadium per il Palermo: il divario tra le due squadre è enorme e, per una squadra che finora ha conquistato solo 14 punti, sarebbe assurdo pronosticare l’x2. Noi suggeriamo l’1, l’1 con handicap e il No Goal, convinti che i bianconeri non si faranno distrarre dall’imminente impegno di coppa.

ATALANTA-CROTONE
Nerazzurri totalmente favoriti contro il Crotone: i nerazzurri stanno viaggiando a gonfie vele, ben oltre le più rosee aspettative di inizio anno; i rossoblù, invece, hanno pagato amaramente il salto di categoria, ritrovandosi quasi spacciati a più di 10 giornate dalla fine. Anche in questo caso andiamo sull’1, sul No Goal e sul parziale/finale 1/1.

EMPOLI-LAZIO
Dopo aver sciupato una grande occasione contro il Milan, la Lazio va in trasferta a Empoli con l’obbligo di vincere per non perdere altri punti importanti. I capitolini vogliono approfittare dello scontro diretto tra Milan e Fiorentina e, secondo noi, avranno la meglio su un Empoli piuttosto deludente in questa stagione: consigliamo il 2, il No Goal e l’Under 3.5.

BOLOGNA-INTER
Il Bologna esce da una serie negativa di 3 sconfitte consecutive e si trova di fronte un cliente piuttosto scomodo: l’Inter di Pioli crede ancora nel terzo posto e spera che le coppe possano aver tolto energie a Roma e Napoli. Al Dall’Ara crediamo che i nerazzurri non falliranno, puntiamo sul 2, sul No Goal e sull’Under 2.5.

CHIEVOVERONA-NAPOLI
Dopo la sconfitta subita al Santiago Bernabéu, il Napoli affronta una trasferta non facile al Bentegodi di Verona. Il Chievo non ha nulla da chiedere al campionato ma ha conquistato 7 punti nelle ultime 3 gare: prevediamo una partita difficile per gli uomini di Sarri, quindi azzardiamo l’1x, l’Under 3.5 e il risultato esatto 1-1.

PESCARA-GENOA
Non è un bel Genoa quello che i tifosi rossoblù stanno vedendo quest’anno: la classifica è insoddisfacente con il quintultimo posto attualmente occupato e la brutta sconfitta contro il Cagliari e il pareggio contro il Crotone hanno accentuato la negatività del momento. Al Pescara potrebbe giovare l’avvicendamento in panchina tra Oddo e Zeman e per questo noi tentiamo l’1, l’Over 2.5 e il Goal.

SAMPDORIA-CAGLIARI
Con i 9 punti conquistati nelle ultime 3 giornate la Sampdoria ha scalato la classifica fino a piazzarsi in 10a posizione a 2 punti dal Torino. Il Cagliari è reduce dalla sconfitta di misura contro la Roma, anche se gode di una classifica piuttosto tranquilla. Secondo noi sarà una partita divertente e alla fine prevarrà la Sampdoria: giochiamo l’1, il Goal e l’Over 2.5.

UDINESE-SASSUOLO
Alla Dacia Arena sarà molto più grande l’entusiasmo per la presenza di Zico che per la partita: Udinese e Sassuolo stanno conducendo un campionato mediocre, con una classifica che risulta tranquilla solo per la pochezza di chi segue. La squadra di Di Francesco, in particolar modo, sembra la lontana parente di quella ammirata lo scorso anno. Crediamo nell’1, nel Goal e in Théréau marcatore.

ROMA-TORINO
La Roma si presenta forte della goleada in Europa League contro il Villareal e con un Džeko in forma smagliante; il Torino ha ritrovato la vittoria contro il Pescara ma giocare all’Olimpico contro i giallorossi è quasi un altro sport: a nostro avviso i capitolini avranno la meglio, quindi scommettiamo 1, Over 2.5 e Džeko marcatore.

MILAN-FIORENTINA
I rossoneri si trovano in una situazione di equilibrio instabile, indeboliti dagli infortuni e galvanizzati dai punti recuperati nei finali di gara. La Fiorentina si presenta a San Siro forte del successo in Europa League e con la brutta sconfitta contro la Roma buttata alle spalle grazie al successo per 3-0 contro l’Udinese. A San Siro sarà una gara combattuta, anche se noi vediamo favoriti i rossoneri: puntiamo sull’1, sul Goal e sul 2-1 come risultato esatto.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.