UFFICIALE – Kim Källström al Djurgården

Copyright Mondosportivo.it/Silvano Pulga

Lo avevamo scritto già da quest’autunno che, con molte probabilità, l’ex nazionale svedese Kim Källström sarebbe tornato a giocare in Svezia, per concludere la carriera. E così, infatti, è stato: è notizia delle ultime ore che l’ex capitano del Grasshopper, dopo la rottura (non senza polemiche) con la società tigurina, è tornato al suo vecchio amore, il Djurgården, da lui lasciato nella stagione 2003 per raggiungere Rennes: l’inizio di una carriera, che ha avuto il suo apice nello sfortunato trasferimento all’Arsenal, in Inghilterra, dove ha però giocato solo tre partite.

Il centrocampista, 35 anni, lo scorso anno eletto in Svizzera “Miglior giocatore straniero”, ha firmato un accordo annuale con il club di Stoccolma. Nel suo futuro, una volta appese le scarpette al chiodo (non necessariamente al termine di questa stagione) il ruolo di commentatore televisivo (che già ricopre per le partite della Nazionale): un’attività del tutto incompatibile, come scrivevamo tempo fa, con un trasferimento in Oriente. Grande, ovviamente, l’entusiasmo per i tifosi della squadra di Stoccolma, che sognano un ruolo di primo piano nel campionato che, come sappiamo, prenderà il via nel primo fine settimana del mese di aprile.  

 

 

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.