Bacca “rompe il ghiaccio” nel finale e regala i tre punti al Milan: Cagliari battuto 1-0

Fabrizio Andrea Bertani / Shutterstock.com

Nel gelo di San Siro il Milan trova la zampata vincente soltanto nel finale grazie a Carlos Bacca. Gara equilibrata, con i rossoneri che hanno costruito tanto, ma faticato a rendersi davvero pericolosi dalle parti di Rafael. Rossoblù ben messi in campo e organizzati, ma il bomber colombiano, servito dal neo entrato Lapadula, regala al Milan tre punti d’oro proprio a un soffio dal novantesimo.  

Montella rispolvera Niang nel tridente, assieme a Bacca e Suso; Cagliari con l’attacco leggero, con Barella alle spalle di Sau e Farias. L’andazzo della gara è chiaro sin dalle prime battute: Milan che fa possesso palla e prova a cucire azioni pericolose, sardi chiusi a protezione della porta di Rafael e pronti a ripartire sfruttando l’agilità dei tre davanti. I rossoneri, effettivamente, costruiscono di più, ma Bacca, Niang e Bonaventura su punizione non trovano lo specchio. Il Cagliari, da par suo, difende con ordine e nell’unica occasione creata impegna Donnarumma con un sinistro rasoterra di Barella dal limite.

La ripresa sembra più frizzante: i rossoblù creano subito un’occasione con Dessena, ma il destro a giro del capitano è alto sulla traversa. La risposta milanista è tutta in un traversone di Suso su cui né Niang, né Bacca riescono a metterci la testa. Le due squadre si allungano rispetto al primo tempo e a beneficiarne è soprattutto lo spettacolo. Montella, a sorpresa, fa uscire Bonaventura per Bertolacci; Rastelli sente odore di colpaccio e inserisce Borriello e João Pedro al posto di Sau e Farias. Visto che il Milan fatica ad arrivare in area, Suso ci prova da fuori, ma Rafael è bravo a distendersi e deviare in angolo. Montella allora si gioca la carta Lapadula e proprio l’italo-peruviano serve a Bacca un pallone d’oro che il colombiano trasforma in tre punti.

MILAN-CAGLIARI 1-0 (0-0)

Milan (4-3-3): Donnarumma 6; Abate 6 (27′ Antonelli 6), Paletta 6, Romagnoli 6, De Sciglio 6; Pašalić 5.5 (79′ Lapadula 6.5), Locatelli 6, Bonaventura 6.5 (65′ Bertolacci 6); Suso 6.5, Bacca 6.5, Niang 6. A disp.: Gabriel, Plizzari, Calabria, Ely, Gómez, Zapata, Honda, Poli. All.: Montella 6.
Cagliari (4-3-1-2): Rafael 6; Pisacane 6, Ceppitelli 6, B. Alves 6, Capuano 6; Dessena 6 (90’+2 Giannetti sv), Di Gennaro 6.5, Isla 6; Barella 6; Sau 6.5 (73′ Borriello), Farias 5.5 (78′ João Pedro sv). A disp.: Colombo, Crosta, Bittante, Salamon, Murru, Munari, Tachtsidis. All.: Rastelli 6.
Arbitro: Giacomelli di Trieste.
Marcatori: 88′ Bacca.
Note – Ammoniti: Isla (C). Espulsi: 90’+4 B. Alves (C) per fallo da ultimo uomo su Bacca.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.