Basket, Serie A – Si accende la lotta-salvezza: bene Varese e Bologna, suicidio Torino al Forum

La 22esima giornata della Serie A Beko, aperta dalla nona vittoria consecutiva in campionato per Avellino, si è accesa la lotta per la salvezza: dopo un periodo di involuzione, Varese contro Trento ha timbrato la seconda vittoria consecutiva; la Virtus Bologna ha vinto sul campo di Sassari, tornando alla vittoria esterna dopo 19 sconfitte; Capo d’Orlando ha perso all’ultimo tuffo a Cremona, e infine Torino ha sprecato un +9 facendosi riacciuffare e battera al supplementare.

Sempre più lanciata la Sidigas Avellino, sempre più incomprensibile l’Acqua Vitasnella Cantù: i ragazzi di Sacripanti, trascinati da Ragland (19 punti) e Nunnally (15), infilano la nona vittoria consecutiva in campionato; per Cantù, sempre indietro lungo tutta la partita, da elogiare la rimonta finale, firmata soprattutto da JaJuan Johnson (29 punti) e Awudu Abass (16). Vista la distanza in classifica, non servirà: ma con questo +4 Avellino ha ribaltato anche la differenza-canestri (+2 Cantù all’andata).

Buona la ventesima: dopo 19 sconfitte esterne, la Virtus Bologna porta a casa lo scalpo di un’avversaria, ed è quello dei campioni d’Italia della Dinamo Sassari, sconfitti per 85-91 e sempre più in crisi. Per Bologna, impossibile non citare Andre Collins, appena tornato in bianconero per sostituire un Allan Ray ormai perso alla causa: in 22 minuti mette assieme 19 punti (tirando col 50%), 7 assist, 4 falli subiti e 3 rimbalzi, e soprattutto i 6 liberi decisivi nel finale. Terza sconfitta di fila in volata per Sassari (Cremona alla Final 8, poi domenica scorsa con Avellino), che dopo essere stata anche a +11 nel terzo quarto non riesce a chiuderla: indisponente Petway (25% al tiro), che vanifica le prove di Akognon (19 punti), Logan (9 punti, 7 assist, 6 falli subiti) e Kadji (18 punti e 4 rimbalzi), con coach Calvani che si sarebbe dimesso.

Una coriacea Varese, dopo una partenza falsa, ha la meglio su Trento per 96-82: in avvio Julian Wright (19 punti e 7 rimbalzi) illude la Dolomiti Energia, nel secondo quarto Kangur (18) guida i suoi alla rimonta, e dopo un terzo periodo di studio i ragazzi di Moretti la chiudono nell’ultimo, con un perentorio 33-18. Occorre un miracolo di Markel Starks (appena arrivato per chiudere la stagione) alla Vanoli Cremona, per avere la meglio su Capo d’Orlando: priva di Luca Vitali, condannata a inseguire per 37 minuti, prima di mettere la freccia grazie a Nikola Dragović (13 punti, 5 rimbalzi).

Si ferma a quattro la striscia negativa di Pistoia, che vince per 94-88 al PalaMaggiò di Caserta: Esposito deve ancora rinunciare ad Ariel Filloy, ha i lunghi Kirk e Czyż acciaccati, ma la regia di Moore è lucida abbastanza da accendere il solito Preston Knowles (22 punti, 6 rimbalzi, 2 recuperi) e farsi perdonare una propria follia (fallo e poi fallo tecnico sul +9 a 3 minuti e spiccioli) che poteva costare cara. Il grande avvio pesarese, guidato dal trio Lacey-Shepherd-Daye, non basta alla Consultinvest per vincere a Brindisi: finisce 81-76, Pesaro arriva al 34esimo col fiato corto e Banks (33 punti, 66.7% al tiro, 4 assist e 8 falli subiti) la punisce. Brindisi rivede i playoff, ma Pesaro può guardare con fiducia alle prossime otto uscite.

Infine, a Milano, la Torino compie un suicidio sportivo: avanti 65-74 a 4 minuti dalla fine, complici anche un paio di scelte scellerate da parte di Mancinelli si è fatta riacciuffare da un’Olimpia guidata da Cinciarini e Lafayette; Milano vince 94-90 al supplementare, malgrado 22 palle perse, mandando all’inferno una Manital che a metà settimana potrebbe trovarsi a -4 dalla salvezza.

Con buona parte della giornata in archivio, adesso occhi puntati su Grissin Bon Reggio Emilia-Umana Reyer Venezia (si gioca domani, ore 20.45 su SkySport 2 HD), per poi proiettarsi sui recuperi di mercoledì (Consultinvest Pesaro-Dolomiti Energia Trentino) e giovedì (EA7 Emporio Armani Milano-Pasta Reggia Caserta).

 

Serie A Beko, 22/a giornata

 

Domenica 6 marzo, h12:00
Sidigas Avellino-Acqua Vitasnella Cantù 81-77

Domenica 6 marzo, h18:00
EA7 Emporio Armani Milano-Manital Torino 94-90

Domenica 6 marzo, h18:15
Openjobmetis Varese-Dolomiti Energia Trentino 96-82
Banco di Sardegna Sassari-Obiettivo Lavoro Bologna 85-91
Pasta Reggia Caserta-Giorgio Tesi Group Pistoia 88-94
Vanoli Cremona-Betaland Capo d’Orlando 74-73
Enel Brindisi-Consultinvest Pesaro 81-76

Lunedì 28 dicembre, h20:45
Grissin Bon Reggio Emilia-Umana Reyer Venezia (diretta SkySport 2 HD)

 

La classifica dopo la 21/a giornata
EA7 Emporio Armani Milano 32*
Grissin Bon Reggio Emilia30*
Vanoli Cremona30
Sidigas Avellino28
Giorgio Tesi Group Pistoia26
Umana Reyer Venezia22*
Dolomiti Energia Trentino22*
ENEL Brindisi22
Banco di Sardegna Sassari22
Pasta Reggia Caserta18*
Openjobmetis Varese18
Acqua Vitasnella Cantù18
Betaland Capo d’Orlando16
Obiettivo Lavoro Bologna16
Consultinvest Pesaro14*
Manital Torino12
* una partita in meno
Condividi
Cofondatore e vicedirettore, editorialista, nozionista, italianista, esperantista, europeista, relativista, intimista, illuminista, neolaburista, antirazzista, salutista — e, se volete, allungate voi la lista. Email: plborgia@mondosportivo.it