Basket, Eurolega Top 16 – Datome guida il Fenerbahçe alla vittoria, bene anche l’Olympiakos

Torna subito a sorridere il Fenerbahçe che, guidato da uno splendido Datome, vince in rimonta contro la Stella Rossa. Nel girone F seconda vittoria in queste Top 16 per lo Žalgiris che supera in volata il Brose Bamberg. La squadra di Trinchieri, alla terza sconfitta consecutiva, crolla in classifica e viene scavalcata dall’Olympiakos – vittorioso sul Laboral Kutxa.

 

Gruppo E

Torna alla vittoria il Fenerbahçe contro la non più sorpresa Stella Rossa. Gli uomini di Dejan Radonjić tengono bene il campo nei primi due quarti, chiudendo avanti di 9 all’intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi la partita gira completamente: sale l’intensità dei padroni di casa che, spinti dal supporto dell’Ülker Sports Arena, infliggono agli ospiti un parziale di 24-6 nel solo terzo quarto. L’inerzia della partita passa al Fenerbahçe che nell’ultimo quarto si limita a gestire il vantaggio. Dopo la sconfitta subita una settimana fa sul campo del Panathinaikos la quadra di Želimir Obradović ritrova il successo e conferma il primo posto solitario nel girone. Superlativa la prova di Gigi Datome che guida i suoi alla vittoria – l’ala della Nazionale mette a referto 27 punti e 5 rimbalzi.

03/03, h19:00 – Cedevita Zagabria-Darüşşafaka Doğuş 77-83
03/03, h20:45 – Anadolu Efes-Lokomotiv Kuban 61-76
03/03, h20:45 – Unicaja Málaga-Panathinaikos 58-76
04/03, h19:30 – Fenerbahçe-Stella Rossa 72-65
Classifica:
8-1 Fenerbahçe
7-2 Lokomotiv Kuban
6-3 Panathinaikos
5-4 Stella Rossa
3-6 Darüşşafaka Doğuş, Anadolu Efes
2-7 Cedevita Zagabria, Unicaja Málaga

 

Gruppo F

Vince inaspettatamente lo Žalgiris contro un Brose Bamberg sempre più in difficoltà. I lituani centrano il loro secondo successo in queste Top 16, mentre per la compagine tedesca si tratta della terza sconfitta consecutiva in Eurolega. Paulius Jankūnas guida i padroni di casa realizzando una doppia doppia da 17 punti e 13 rimbalzi. Tra i ragazzi di Trinchieri il migliore è Nikos Zisis (25 punti e 4 assist), mentre Nicolò Melli chiude con 8 punti e 6 rimbalzi. Approfitta dell’ennesimo passo falso del Brose Bamberg l’Olympiakos che in serata supera, davanti al proprio pubblico, il Laboral Kutxa. I vice campioni d’Europa dominano dal primo all’ultimo minuto la squadra basca, rimasta in partita per solo un quarto. Miglior realizzatore per i greci – Giōrgos Printezīs (17 punti); per Daniel Hackett solo 5 punti e 4 assist, ma un enorme contributo a livello di intensità. Tra le fila del Laboral da sottolinare i 19 punti di Ioannis Bourousis con 8/8 nel tiro da 2.

02/03, h17:00 – Real Madrid-CSKA Mosca 87-96
03/03, h20:00 – Khimki-Barcellona 75-61
04/03, h20:30 – Žalgiris-Brose Bamberg 75-73
04/03, h20:45 – Olympiakos-Laboral Kutxa Baskonia 82-68
Classifica:
7-2 CSKA Mosca
6-3 Laboral Kutxa Baskonia
5-4 Real Madrid, Khimki
4-5 Barcellona, Olympiakos
3-6 Brose Bamberg,
2-7 Žalgiris
Condividi
Studente di comunicazione. Cresciuto nel mondo dello sport, patito di calcio, basket e ciclismo. “Malato” di tecnica e tattica, con un trascorso più da calciatore che da giornalista. Email: dzanetti@mondosportivo.it