Juventus-Bayern Monaco: precedenti, statistiche e curiosità

La Juventus per ripetere lo straordinario cammino della passata stagione, il Bayern Monaco per dimostrare di essere più forte degli infortuni che costringeranno Guardiola a giocare con un pacchetto arretrato improvvisato in quel di Torino: l’ottavo di finale della Champions League in scena in Piemonte promette spettacolo e tanti gol.

I PRECEDENTI – Sono 4 i precedenti tra Juventus e Bayern Monaco a Torino: il bilancio è perfettamente in parità, con i bianconeri che hanno portato a casa la vittoria in due occasioni, lo stesso numero di volte in cui gli ospiti sono riusciti a strappare i tre punti in Piemonte. Nel 2004 fu Nedved a regalare una grande gioia alla Vecchia Signora, fissando il punteggio sul definitivo 1-0; esattamente un anno dopo fu ancora un trionfo di marca bianconera e, in quell’occasione, fu decisiva la doppietta di Trezeguet (2-1 finale). Si tratta dell’ultima vittoria contro il Bayern Monaco, però, perché i tedeschi hanno vinto i due successivi scontri diretti: quello del 2009 – edizione in cui i bavaresi arrivarono in finale – in rimonta grazie alle reti di Butt, Olic, Gomez e Tymoshcuck e l’ultimo, molto più fresco, risalente ai quarti di finale dell’edizione 2012/2013 (0-2 firmato Mandzukic e Pizarro).

LE STATISTICHE – 11 le reti realizzate dalle due formazioni nei 4 scontri diretti: 4 portano la firma di calciatori bianconeri, le restanti 7 hanno permesso invece ai tifosi del Bayern Monaco di esultare. Impressionante la differenza di statistiche tra Juve e Bayern in questa competizione: 6 gol contro 11, 47% di possesso contro il mostruoso 67% dei tedeschi, 27 tiri in porta contro 61 e, soprattutto, 2327 passaggi riusciti contro i 4140 della formazione di Guardiola. Un dato che evidenzia la differenza di stile di gioco dalle due formazioni: una più improntata alle ripartenze, l’altra invece cerca di stordire gli avversari con decine e decine di passaggi a ogni azione.
Il miglior marcatore della Juventus in questa edizione della Champions League è Alvaro Morata, autore di 2 reti; per quanto riguarda gli ospiti, invece, Robert Lewandowski e Thomas Muller condividono il trono di attaccante più prolifico con 4 marcature.

Il Bayern Monaco ha molti infortunati soprattutto nel pacchetto arretrato, questo permette alla Juventus di avere più chance soprattutto davanti al proprio pubblico: consigliamo quindi l’over 2,5, il gol e la rete di Paulo Dybala.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it