Lotito: “Combattere è nel DNA della Salernitana”

Il copatron della Salernitana Claudio Lotito si è presentato nella sala stampa dell'”Arechi” subito dopo la vittoria dei granata sulla Ternana per 2-1. “Mi è piaciuto – ha dichiarato Lotito – il modo con cui questa vittoria è arrivata. Una vittoria conquistata con grinta. La Salernitana ha nel suo DNA la voglia di combattere. Lo spirito di gruppo c’è. Questa è la terza volta che giochiamo in 10 e non siamo mai stati messi sotto. Anzi, a Pescara avevamo avuto anche le occasioni per vincere“.

Il copatron granata però vuole un apporto maggiore dal pubblico, nonostante oggi allo stadio erano presenti ben 10.000 spettatori. “La Salernitana – ha commentato Lotito – è una squadra d’esperienza. E i giocatori d’esperienza vanno sempre stimolati dal pubblico affinché diano il meglio. Guardate a esempio la partita con l’Avellino con 22.000 spettatori che prestazione la squadra ha offerto. Ripeto, l’apporto del nostro pubblico è importantissimo. Salerno deve diventare una roccaforte“.

Condividi
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.