Coppa Italia Femminile: cinquina del Verona al Mestre

Mestre e Agsm Verona in campo nella gara unica ad eliminazione diretta per gli ottavi di Coppa Italia. Mister Longega lascia in panchina le due svedesi Ohrstrom e Karlsson sostituite da Bianchi e Ramera al rientro dopo due turni di stop.

Verona subito in avanti su un terreno che non consente troppe finezze stilistiche. Buona opportunità per Marta Mason che carica la conclusione ma la numero uno Ghion risponde deviando il pallone in calcio d’angolo. Dopo un altro tentativo di Mason è il Mestre ad affacciarsi in avanti con la conclusione a lato di Zuanti.
Le gialloblù attaccano ma il Mestre si chiude bene tentando qualche ripartenza.
Nel finale di tempo le scaligere premono sull’acceleratore ed ottengono il gol del meritato vantaggio con Claudia Squizzato che schiaccia di testa il pallone calciato dalla bandierina da Lagonia e mette dentro l’uno a zero.
Non cambia il canovaccio del match nella ripresa: Verona che attacca per chiudere il discorso qualificazione e Mestre che si chiude. Le gialloblù trovano subito il raddoppio con Marta Mason che appoggia in rete il pallone messo in mezzo da Napoli e lasciato passare astutamente da capitan Gabbiadini con un velo.
Tris veronese che arriva poco dopo: capitan Gabbiadini crossa dalla destra e Veronica Napoli di prima intenzione mette in porta il pallone del tre a zero. Prima della mezz’ora  Mason di prima intenzione gira per capitan Gabbiadini che va via in velocità e insacca la quarta marcatura.
Le scaligere trovano maggiori spazi e la neo entrata Carlotta Baldo scheggia il palo.
In pieno recupero arriva anche la ciliegina del cinque a zero con la doppietta personale di Marta Mason che finalizza l’azione condotta da  Gabbiadini e Napoli.

MESTRE-VERONA 0-5

MESTRE: Ghion, Baesso, Cerina, Sabbadin, Malvestio, Beneventi, Zuanti (21′ st. Scarpa), Stefanello, Vanin ( 8′ st. Rossi), Ranzolin (33′ st. Roncato), Battaiotto. A disposizione: Pinel, Battiva, Tagliapietra, Roncato, Bortolato, Scarpa, Rossi. Allenatore: Minio
Verona: Bianchi, Squizzato, Ledri, Ramera (24′ st. Baldo), Belfanti (16′ st. Marconi), Di Criscio, Toselli (6′ st. Karlsson), Gabbiadini, Mason, Napoli, Lagonia. A disposizione: Ohrstrom, Marconi, Baldo, Karlsson, Gelmetti. Allenatore: Renato Longega.
Arbitro: Giorgio Lazzaroni di Udine.
Reti: 42′ Squizzato, 49’e 91’ Mason, 62′ Napoli, 73′ Gabbiadini,

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.